mercoledì 20 maggio 2020

ROMANZO FANTASY - FANTASCIENZA

SUPERHOMO EVERSOR di Umberto Macciò 

  
Umberto Macciò nato a Torino dove ha conseguito la maturità classica e diplomato in flauto traverso presso l'Istituto Musicale Pareggiato di Aosta. Nel 2016 si è laureato in Medicina e Chirurgia all'Università di Torino. Attualmente vive e lavora come medico a Zurigo. 


"Superhomo Eversor" Edizioni Kimerik è un romanzo ricco di colpi di scena che conduce il lettore a riflettere sul vero senso della vita lasciando un monito: AMATE l'ambiente, RISPETTATE il prossimo, GODETE dell'esistenza: la felicità è un valore impagabile.  

Dalla Prima Legge di Isaac Asimov: Un robot non può recare danno agli esseri umani, né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, gli esseri umani ricevano danno. 

Mescolando in maniera sapiente antiche leggende e scenari futuristici, l'autore ci porta a riflettere sui rapporti umani, sul ruolo della scienza, sull'importanza della conoscenza e della bioetica. Traspare dalle pagine la passione di Macciò per l'erudizione e il sapere che non bastano a se stessi, ma vanno messi in campo per modificare la società e per essere utili alla comunità. Tra colpi di scena e continue sorprese la lettura di questo romanzo vi condurrà verso una nuova dimensione: la dimensione dell'amore che risveglia e illumina ogni cuore. 
L'intreccio del romanzo si dipana proprio a partire dal confronto, per nulla positivo...

Ciascuno gioca un ruolo importante in questo spettacolo chiamato "mondo", ognuno ha la sua missione da attivare, ognuno deve dare il suo contributo per migliorare la qualità della propria vita lasciando un'impronta profonda e costruttiva per il proprio benessere ma anche per l'intera umanità. 

Un noto componimento delle Odi scrive.."Dum loquimur, fugerit invida aetas: carpe diem, quam minimum credula postero..." cioè: "mentre chiacchieriamo, il tempo invidioso sarà già fuggito: cogli l'attimo, confidando il meno possibile in ciò che verrà..." Morale: Se uno perde la vita in quisquilie, non gode l'attimo, muore lentamente. Anna A.

"Il piacere della scrittura è innegabile. Ma il messaggio, quello che si suol chiamare "la morale della favola", rimane il fulcro dell’opera e ritengo che così debba essere per ogni romanzo. Farsi sostenitore di una tesi, spingere il lettore alla riflessione attraverso piccole provocazioni e stimolare la curiosità sono un imperativo etico per qualsiasi scrittore". Umberto Macciò 

"Se la conoscenza può creare dei problemi, non è con l'ignoranza che possiamo risolverli". Isaac Asimov 





martedì 12 maggio 2020

FANTASY - PERCORSI FORMATIVI

UN TESORO IN GIARDINO di De Gurò 
(Collezione Cult)  


De Gurò è un giovane eclettico, appassionato di scrittura, disegno, musica e fotografia. Nasce nel 1993 e all'età di undici anni comincia a scrivere storie per ragazzi. Sin da giovane pubbica racconti per vari editori, tra cui "Quando la luna piena" e "In trappola". Il nome d'arte De Gurò è uno pseudonimo derivante dalle iniziali del suo nome. 


"Un tesoro in giardino" Edizioni Kimerik è una storia che rappresenta l'autore ancora una volta: la forza dell'amore in gioventù, proprio come il suo celebre romanzo "Quando la luna piena", e in parte per rievocare quelle belle sensazioni che si provano a essere giovani e spensierati. Una storia breve ma molto affascinante che sicuramente lascerà il segno nei vostri cuori.  
Il protagonista del racconto è Jordie che riesce a comprendere cosa significa il senso dell'amore... Un racconto misterioso che analizza il significato della vita attraverso l'avventura con Millicent... 

Inutile dire che i sogni dei bambini sono quelli che si avverano sempre. Jordie cercava il tesoro, ma aveva già trovato un tesoro, anzi, più di un tesoro. E stava proprio accanto a lui a fargli compagnia...
Dal racconto.... "Il vento smise di soffiare e il sole sorse all'alba, i suoi raggi colpivano la foresta e le chiome degli alberi come tamburi. Quello era il suono del mattino... "

La lettura è importantissima per sviluppare la fantasia e va sempre stimolata sin dalla nascita, poiché aiuta a sviluppare la creatività, ed emotività, regalando in tal modo la percezione del mondo in diverse sfumature, ricche di fantasia, di immaginazione e di concrete emozioni. 
Con questo "bagaglio" di ricchezza emotiva si potrà sviluppare e comprendere meglio il vero senso della vita, quali sono i veri valori che arricchiscono e creano i veri UOMINI.
Gianni Rodari infatti insegnava proprio questo...
Il potere della lettura è quello di liberare, di riscattare socialmente gli individui e, soprattutto, di favorire la formazione "dell'individuo intero", sprigionando, la fantasia e la creatività in "formato"(d'amore universale) "extra large". A. Anna  


"La tendenza al mito è innata nella razza umana. E' la protesta romantica contro la banalità della vita quotidiana". W. S. Maugham

"Nel mio tempo libero mi dedico al mestiere più bello che ci sia: scrivere. Creare mondi nuovi mi appassiona." De Gurò

mercoledì 29 aprile 2020

SAGGISTICA - PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - CRESCITA PERSONALE

VOLERE X POTERE di STEPHEN SANDERS
Come sviluppare la volontà 


Stephen Sanders è esperto di cultura psichica, dell'auto-sviluppo e della crescita personale. Specialista nello studio delle Scienze Psichiche, studioso e sperimentatore di lunga esperienza, si occupa del settore paranormale da diversi decenni, approfondendone soprattutto le applicazioni pratiche, particolarmente per quanto riguarda la telepatia, la chiaroveggenza, la pranoterapia, l’ipnosi e in generale lo sviluppo del potenziale psichico umano. Ha pubblicato diversi libri con le Edizioni ISU, (Edizioni Istituto di Scienze Umane) fra cui: "Il Potere Mentale", "Autoipnosi Medica" e "Plasmare la Mente". 

Quest'opera, interamente dedicata alla comprensione e allo sviluppo attivo e consapevole della volontà, presenta uno studio approfondito dei suoi diversi aspetti e successivamente indica un cospicuo numeri di esercizi preposti ad esercitarla e ad esprimerla pienamente. Il suo obiettivo principale è formare dei veri e propri "cultori della facoltà volitiva".  
Capire, conoscere, educare, applicare la Volontà: l'opera di Sanders è un testo approfondito, colto e dettagliato, un vero e proprio manuale di psicologia applicata il quale, oltre alle numerose riflessioni e nozioni elargite a profusione, abbina suggerimenti, consigli ed esercizi pratici indispensabili nella formazione completa del proprio carattere e nell'intrinsecazione del principio volitivo in se stessi. 

L'uomo dispone di infinite risorse, di magnifiche energie naturali per sviluppare il suo modo di essere fisico, psichico, intellettuale e morale, ma in genere egli conosce imperfettamente queste forze. 
Uno degli studiosi che più si è dedicato a questo problema, e con migliori risultati, è William James che ha esposto il frutto delle sue ricerche in una ponderosa opera: Principi di Psicologia. I grande psicologo americano inizia il suo discorso sulla volontà con un concetto molto semplice. L'uomo (egli dice) desidera sentire, possedere, fare ogni sorta di cose che al momento non sente, non possiede, non fa. 
Traendo le conclusioni da questi concetti, sostenuti dal James e da altri ricercatori, possiamo dire che la volontà è il nome sotto cui si indica un complesso processo intimo che influenza il nostro comportamento...
L'uomo discorre con se stesso, introduce modi diversi di esprimere la sua situazione, si immagina le conseguenze di vari tipi di risposte, e cerca di valutare quanto ognuna di esse gli piacerà.  

I seguaci di Carl Rogers spingono il soggetto a rendersi conto da solo, ad avere fiducia nelle proprie capacità di autoanalisi. 
Le emozioni sono la nostra guida e la nostra salvezza. Esse però non possono nascere in modo astratto ma solo attraverso una decisa partecipazione ai fatti importanti e positivi. La miglior emozione è pur sempre quella affettiva, che non significa solo amore per una persona ma per i nostri simili, concentrata attraverso gesti di solidarietà e di comprensione verso gli altri. 
L'esistenza di ciascun uomo non è fatta di grandi risoluzioni ma di piccole scelte quotidiane: le uniche che formano il carattere e assicurano benessere e gioia di vivere. Anna A.

"La tendenza a giudicare gli altri è la più grande barriera alla comunicazione e alla comprensione. La più alta espressione dell'empatia è nell'accettare e non giudicare.
Il fine dell'educazione deve essere l'agevolazione del mutamento e dell'apprendimento". Carl Rogers

"L'arte di essere saggi è l'arte di capire a cosa si può passar sopra". W. James 

Augurandovi di cogliere il meglio da quest'opera e, più in generale, dal percorso della vostra preziosa esistenza, mi congedo inviandovi le mie benedizioni. S. Sanders






martedì 21 aprile 2020

ECONOMIA - GESTIONE AZIENDALE

MANAGEMENT di BRIAN TRACY 



Brian Tracy è un'autorità, riconosciuta a livello mondiale, nello sviluppo del potenziale umano e dell'efficacia personale.
È fondatore della Brian Tracy International, una società specializzata nella formazione e nello sviluppo di individui e aziende.

Brian Tracy è uno degli attuali Top Professional Speakers più affermati, i suoi corsi hanno coinvolto più di 500.000 venditori in tutto il mondo. Tra i suoi libri più famosi: Non fare lo struzzo, Le 100 leggi fondamentali del successo nella vita e nel lavoro, Gestione del tempo, La bibbia tascabile del venditore di successo e moltissimi altri ancora. 

"Management" Edizioni Gribaudi è una guida 
efficace poiché è fondata su tecniche collaudate. Essa, infatti, è in grado di aiutare le persone a "tirare fuori" il meglio da sé e dagli altri (sia nell'ambito personale che professionale). 

Secondo voi, qual è la qualità più importante per avere il successo negli affari? 
Ebbene i tre grandi uomini d'affari: Warren, Buffett, Bill Gates Jr. e Bill Gates Sr. hanno risposto all'unisono..."La focalizzazione". 

In un mondo pieno di distrazioni, dalle telefonate, alla posta vocale, agli sms, a Internet e alle persone che ti circondano, la capacità di concentrarti al massimo è assolutamente essenziale per il tuo successo. 
In effetti, tutte le forme di successo nella vita, derivano dalla capacità di concentrare il tuo tempo. 
La gestione del tempo, consiste di fatto nel rispondere a una sola domanda: "Qual è l'utilizzo più prezioso del mio tempo in questo preciso momento?" Forse la migliore definizione di gestione del tempo è "la capacità di scegliere la sequenza degli eventi". 

La regola del successo nel management è  "pensare sulla carta". Bisogna mettere per iscritto i propri target e identificare con la massima chiarezza gi obiettivi che si vogliono raggiungere. Più dettagliati sono gli obiettivi e i piani per raggiungerli, prima le persone possono mettersi all'opera e meglio possono svolgere il proprio lavoro. 
Spesso molte persone confondono i propri obiettivi con le attività e quindi vivono in confusione totale a discapito di sé stessi e della propria realizzazione sia personale che professionale. 

Bisogna creare uno spirito di squadra come insegna la Stanford Graduate School of Business che ha studiato per trent'anni le qualità necessarie per arrivare ai vertici di una grande impresa. I ricercatori hanno scoperto che tutti i CEO delle aziende incluse nella classifica Fortune 500 sembravano avere in comune due caratteristiche importanti.... una era la capacità di operare efficacemente nei momenti di crisi..."Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare". E l'altra caratteristica...Potete scoprirla studiando Brian Tracy!

Il segreto del successo per raggiungere i risultati è quello di conoscere e studiare le idee e le azioni dei grandi....
Manager di successo non si nasce ma si diventa... I grandi manager si fanno da soli lavorando costantemente su se stessi e si dedicano all'auto-miglioramento continuo con amore, pazienza, dedizione  non solo verso se stessi ma soprattutto verso gli altri.

La chiave del successo è quella di condividere l'amore per la vita e per tutto ciò che si fa...




L'onestà è la qualità più rispettata e preziosa della leadership. Mantieni sempre la tua parola.
E ricorda per avere successo nella vita bisogna iniziare dalla vita familiare, bisogna incoraggiare l'indipendenza dei propri figli. (Incoraggiali a cucinare, pulire, ed aiutare in casa!...) In questo modo diventeranno persone responsabili non solo nella propria vita familiare ma anche in quella professionale.  Anna A.

















mercoledì 1 aprile 2020

NARRATIVA - PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - CRESCITA PERSONALE

ALIAS ESSERE UMANO di Igor Alessandro Cerri


Igor Alessandro Cerri, Italiano. Poliglotta e viaggiatore incallito. Dopo aver lavorato a Parigi, ha vissuto alcuni anni a Buenos Aires. Attualmente risiede a Vienna. Nel 2011 ha pubblicato in Italia il suo libro d'esordio: Nato a Buenos Aires (racconti). Nel 2013 ha invece visto la luce la sua prima novella corta: La Forma, il Vuoto e il Buio. 

"Alias Essere Umano" Edizioni Kimerik  è un'indagine psicologica. Attraverso la scrittura puntuale, quasi maniacale nella descrizione di ambienti e scenari mentali, l'autore affianca chi legge in un percorso nelle profondità dell'essere umano, in quell'entità "altra" e allo stesso tempo "medesima" con la quale ognuno di noi potrebbe identificarsi. 

La vita, la morte, il reale e l'onirico si mescolano nelle scene raccontate, catturando l'attenzione di chi, quasi inconsapevolmente, viene rapito e trasportato nell'universo psichico del protagonista. E' l'uomo a essere al centro della scena, nella sua totalità di istinto e ragione, di logos e pathos che sono costretti a convivere nella fisicità, in quell'involucro materiale in cui l'anima appare quasi prigioniera, ribellandosi a volte, dando sfogo a quell'"alias" in cui lo stesso protagonista talora non si riconosce.  
"Lì dentro" afferma l'autore, proprio nei meandri più profondi della psiche, "esiste un posto segreto, talmente nascosto che nemmeno l'inconscio ne dubita l'esistenza". 

Il testo descrive quattro TRASFORMAZIONI con i seguenti titoli:
PRIMA TRASFORMAZIONE: Il protagonista, "l'animale", si riflette deformato in superficie lucide e inaspettate. 
SECONDA TRASFORMAZIONE: Guardo gli oggetti, tanto li comprendo che quasi li assaggio con la mente. Sento che vorrei "uscire" dal mio corpo, specie quando i mio sguardo urta con la percezione "solida" delle cose. 
TERZA TRASFORMAZIONE: Fin dove possono arrivare le ombre?
QUARTA TRASFORMAZIONE: Mi disse: "Tanti decidono di suicidarsi con le droghe o con l'alcol. Io ho deciso di farlo vivendo".

L'Oblio dell'ESSERE. Secondo Heidegger la metafisica tende a nascondere (ovvero ricoprire) il sostrato originario dell'essere, per preoccuparsi unicamente dei fenomeni studiati dalla scienza. Di questa deriva, la scienza moderna sarebbe la più recente rappresentazione. Heidegger giunge alla conclusione che nel linguaggio (parola poetica) è l'essere che parla e l'uomo può essere solo pastore dell'essere. "Linguaggio è dimora dell'essere, qui abita anche l'uomo, pensatori e poeti sono guardiani di tale dimora". 
L'oscurità delle ultime riflessioni è causata dallo spostamento che va dal logos occidentale a una parola in grado di rievocare il mistero dell'essere.

Ad affascinarmi più di tutto è la psiche umana. Mi sembra che dentro vi sia qualcosa che non abbiamo mai capito e che forse non capiremo mai. E le radici del nostro malessere vanno ricercate in quest'oblio dimenticato dall'uomo. Anna A.







sabato 28 marzo 2020

MANUALI DI PSICOLOGIA - TERAPIE DELLA PSICHE - SAGGISTICA

ATTRAVERSO LA MENTE di STEFANO FONTANA 
Manuale di Psicocibernetica 


Stefano Fontana, insegnante di Yoga, autore, editore. Ha fondato a Roma, nel 1989, "l'Istituto di Scienze Umane" ove, fra le varie attività didattiche, s'insegnano, con particolare cura, le tecniche del massaggio, sia orientali che occidentali. È autore di varie pubblicazioni (articoli e dispense monografiche) sull'argomento. 

"Attraverso la Mente" ISU Edizioni (Istituto di Scienze Umane) è un testo dove vengono presentate delle teorie relative al funzionamento di alcuni aspetti e potenzialità della mente umana, e di come sia possibile attivare consapevolmente queste facoltà al fine di migliorare se stessi e la qualità della propria vita.
Il testo è un vero e proprio manuale e propone numerosi esercizi pratici, semplici e tuttavia molto efficaci che possono essere messi in atto da ognuno sia interessato a conoscere e ad esplorare meglio le proprie capacità intrinseche e ad utilizzarle in vista di un concreto sviluppo personale, ad ogni livello. Nella prima parte è formata da "I PRINCIPI FONDAMENTALI"; la seconda parte: "l'ADDESTRAMENTO DI BASE" formato dagli Esercizi preparatori; la terza: PSICOCIBERNETICA PRATICA. 


La "Psicocibernetica" è un metodo pratico di miglioramento personale e di riscontrata validità nelle sue applicazioni. Elaborata negli anni 50 dal Dott. Maxwell Maltz, è stata il punto di partenza e di ricerca di numerosi sistemi di autoconoscenza, di crescita personale e di sviluppo mentale da oltre trent'anni a questa parte. 
L'individuo racchiude in sé un immenso potenziale energetico e psichico. Di questo potenziale, ne utilizza solo una minima parte, perlopiù "malamente". In realtà, dovremmo assumerci personalmente le nostre responsabilità verso noi stessi. 
Quando ci allontaniamo dal nostro "centro", sprechiamo tempo ed energie e intanto gli anni passano e il "carburante" messo a nostra disposizione si avvicina all'inevitabile esaurimento. Nonostante gli errori fatti e il tempo perso, finché siamo vivi possiamo ancora reagire e prendere in mano le redini della nostra esistenza. 
Questo manuale vi introdurrà, "per mano" e per gradi, ad alcune delle più efficaci metodiche di autocambiamento, di crescita personale, di ampliamento e di valorizzazione delle proprie possibilità psicofisiche. 


Un messaggio per voi lettori...
Nascendo hai avuto un regalo inestimabile, una ricchezza e una fortuna indescrivibili: ma ciò non basta, se non te ne rendi conto e se non sfrutti ogni tua possibilità al meglio. Comunque vadano le cose, dì sempre a te stesso: "Intendo trasformare la mia esistenza in un'Esistenza Straordinaria. Voglio vivere una vita meravigliosa". Questo è ciò che conta. 
Abbi un po' di fede e di speranze... E nonostante tutto, nonostante tutti, non smettere di vivere, di ridere, di AMARE. 

L'esistenza non è qualcosa di inevitabile da subirsi passivamente, ma è un autentico "processo creativo", sul quale influiamo, in bene o in peggio, al punto da essere noi stessi artefici e responsabili del nostro destino. Ma ovviamente per fare ciò bisogna allenarsi costantemente e soprattutto focalizzare uno scopo specifico usando metodo, dedizione e soprattutto amore. Tutto ciò, inevitabilmente  produrrà energia personale e quindi benessere vitale.
Come giustamente afferma il maestro Sri Kriyananda in una sua monumentale opera per apprendisti... "Per essere grandi bisogna avere molta energia". E, se questa può sembrare un'osservazione scontata da rotocalco, in realtà essa è tanto profonda quanto reale.

La mente è paragonabile a una specie di "batteria elettrica", che riceve ed emette correnti di forza. Il motore, il substrato di queste correnti psichiche è l'energia, in particolare il "desiderio" in tutte le sue forme. Quando la "batteria mentale" presenta un elevato voltaggio, le circostanze esterne sembrano modificarsi e adeguarsi alle nostre esigenze. 

Dentro di te, proprio adesso, c'è il potere di fare cose che non hai mai ritenuto possibili. E a questa FORZA potrai attingere non appena riuscirai a cambiare le tue convinzioni.
La fiducia in sé stessi è necessaria allo spirito come il cibo al corpo.
La mancanza di sicurezza ha origine da un concetto o un'opinione di intima incapacità. 
Sul piano mentale e astrale non esistono limiti di spazio, di tempo o di realizzazione: teoricamente, qualsiasi cosa o situazione desiderata può essere creata per voi sul piano cosiddetto "reale", ovvero della realtà concreta. Tutto questo, però, va "tradotto" nei tempi e nei modi di *questa realtà*. 
Mai come in questi casi la fede e la sicurezza sono beni inestimabili... Anna A.

Se non "vi sentite all'altezza" di ciò che siete chiamati a fare, vi sentite insicuri e buona parte di questo senso di insicurezza non è dovuto al fatto che le vostre risorse interiori sono in effetti minime, ma al fatto che voi usate un falso metro per valutarle. Noi paragoniamo le nostre capacità pratiche a un "io" immaginato, perfetto e assoluto, e pensare a sé stessi in termini di assoluto porta alla insicurezza.
Se aspettiamo ad AGIRE fino a quando non siamo completamente sicuri del risultato, non muoveremo mai un dito. 
Avere scarsa autostima è come percorrere la strada della vita con il freno a mano tirato. Maxwell Maltz 














 





 






mercoledì 25 marzo 2020

PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - CRESCITA SPIRITUALE

COSA FA BENE ALL'ANIMA di Anselm Grün


Anselm Grün (1945) teologo, è monaco presso l'Abbazia benedettina di Münsterschwarzach, organizza esercizi spirituali per laici e consacrati che, sempre più numerosi, si rivolgono a lui come guida per la meditazione, digiuno e contemplazione e anche per consigli a carattere psicologico. I suoi libri  hanno venduto più di un milione di copie e sono tradotti in 28 lingue, eccone alcuni:  "L'Angelo dello stress""Il piccolo libro del vero Amore"; "Il Potere di trasformazione delle Emozioni negative"; "Come curare le ferite dell'infanzia"

"Cosa fa bene all'Anima" Edizioni Gribaudi 
è un testo che ci aiuta a scoprire la ricchezza della nostra anima. 

"Quando usiamo la parola "Anima", ci riferiamo sempre alla nostra vita... La vita nel suo insieme... L'Anima ha bisogno di sorgenti a cui attingere... I testi di Anselm Grün invitano ad andare in cerca dentro di noi di queste sorgenti positive, a scoprire la ricchezza della nostra anima. Proprio di questo si tratta: sperimentare la vastità dentro di sé. Ma anche avere un fondamento solido in se stessi". 
(Dalla prefazione di Rudolf Walter)

Nel punto in cui la vita scorre dentro di te, entri in contatto con il fondamento della tua vita. Ciascuno di noi può diventare luce nel buio di un'altra persona. Vi sono attività da cui ricaviamo energia e altre che al contrario ci tolgono le forze. Bisogna imparare a distinguere ciò che fa bene alla propria anima senza farsi condizionare da nessuna circostanza negativa che si presenta nella propria vita. 

Ricordiamo sempre (soprattutto in questo periodo di pausa casalinga) che possiamo impiegare il tempo con energia creativa per  i propri affetti familiari. L'energia amorevole creativa è la vera energia che si avvicina alla propria sorgente interiore poiché è quella che proviene da Dio e che possiamo attingere all'infinito. 
Nel momento in cui dedichiamo il nostro tempo agli altri con amore, ci liberiamo dalla schiavitù interiore. Ciò ci farà acquisire la sua percezione e il suo valore.

Il tempo è sempre regalato a tutti, il tempo  appartiene a Dio e a ognuno di noi...
Ciascuno di noi ha un suo bioritmo personale; se viviamo nel rispetto del ritmo della vita, degli affetti e della propria anima saremo liberi e in completa armonia con noi stessi.
In questo modo il quotidiano non sarà più "vuoto", ma diventerà un luogo più ricco e misterioso. 
Per percepire tutto ciò però ci vuole molta quiete e pace interiore.
L'anima raggiunge la quiete solo se si ha un buon rapporto con se stesso, se si smette di giudicarsi e si ha il coraggio di calarsi negli abissi oscuri della propria anima. In tal modo si incontrerà la Luce di Dio e non si ha più bisogno di fuggire da se stesso. 

La quiete e la libertà interiore sono le premesse per riuscire a provare gioia interiore mentre siamo a riposo. In fondo il riposo presuppone l'amore, amore per tutto ciò che esiste. 
Se vuoi sentirti amato AMA, e se vuoi sentirti vivo, impara a vivere. Amare rende VIVI. 

L'Amore presuppone un cuore grande...L'amore esige prima di ogni altra cosa un nuovo modo di vedere le cose. La sua energia può riempire tutto l'Universo (sia interiore che esteriore), dipende solo da ogni singolo essere umano.
Chi riesce a farlo fluire amorevolmente diventa un "essere superiore" poiché è in simbiosi con l'amore di Dio che è l'unica vera Fonte di saggezza e salvezza. La strada della saggezza passa attraverso il silenzio, lo dicevano anche gli antichi monaci:  il silenzio purifica il torbido che ci portiamo dentro. Il silenzio unisce poiché fa vivere l'esperienza di essere una cosa sola con tutto ciò che esiste. 


Oggi passa un po' di tempo ad ascoltare il tuo silenzio interiore, ascolta il tuo cuore, ascolta la tua anima, solo così potrai illuminare il tuo cammino e percepire il vero senso della tua esistenza.  Anna A.





















 

venerdì 6 marzo 2020

SALUTE E BENESSERE - STILI DI VITA - TERAPIE ALTERNATIVE

LA VITA INIZIA A 50 ANNI di Cem Ekmekcioglu


Tutto ciò che dovete sapere per mantenervi in forma ed essere felici 

Cem Ekmekcioglu docente di fisiologia all'Università di Vienna, parte dal punto di vista storico per giungere a una trattazione tecnica, spiegandoci le ultime scoperte in campo medico scientifico e fornendoci consigli pratici per restare sani e felici il più a lungo possibile. Una nuova luce sulla terza età che ne evidenzia i vantaggi e le opportunità, una spiegazione scientifica che dimostra la fecondità e le gioie segrete di un passaggio, degli anni che possono diventare, con le dovute accortezze, i migliori della nostra vita.
I suoi studi si sono concentrati sulla psicologia e sull'alimentazione. 

"Il Professor Ekmekcioglu ha scritto un libro divertente, una raccolta delle ultime novità in campo scientifico che sfata molti miti, aiutandoci a distruggere i rimedi seri ed efficaci dalla soluzioni "magiche". Der Kurier 

"La vita inizia a 50 anni" (Orme Editori) 
è un libro che evidenzia i vantaggi e le opportunità della terza età attraverso una spiegazione scientifica che dimostra la fecondità e le gioie segrete di un passaggio, degli anni che possono diventare, con le dovute accortezze, i migliori della nostra vita.Sulla base di concezioni più recenti, si può definire l'invecchiamento come l'incapacità dell'organismo di reagire adeguatamente ai fattori di stress, interni ed esterni, che tendono a turbare l'equilibrio, detto anche "omeostasi". Bisogna inotre distinguere tra invecchiare e morire. La scienza che si occupa del processo d'invecchiamento è chiamato gerontologia. E' un ramo delle bioscienze fra quelli più velocemente in via di sviluppo. Nella prima parte del libro vengono proposte le riflessioni di natura filosofico-sociologica, per passare poi all'analisi delle diverse teorie riguardanti l'invecchiamento. I paragrafi successivi si occupano dei cambiamenti fisiologici dei singoli organi in età avanzata e della loro importanza per le persone più anziane. La parte finale del libro si conclude con un'intervista tra l'autore e suo padre in modo semplice e interessante. 

Il famoso regista Ingmar Bergmar, una volta, pare abbia detto: "Invecchiare è come scalare una montagna; più in alto si arriva, più energie bisogna spendere; ma tanto più lontano si riesce a vedere". Questa citazione racchiude la verità, sia dal punto di vista fisiologico, che da uno filosofico. 

Per prevenire un'esistenza grigia in età avanzata, si devono pianificare vecchiaia e invecchiamento già nella fase precedente della vita. Bisogna inoltre porsi obiettivi piacevoli e degni di essere ricordati. Più che mai per la vecchiaia vale il consiglio di assaporare ogni attimo, di assorbirlo e interiorizzarlo.  
L'anziano va spronato e motivato, affinché possa trasmettere le proprie esperienze alle giovani generazioni. Soprattutto, poi, egli vedrebbe anche un senso nella propria vita. 

"Dal punto di vista della gioventù, la vita è un futuro senza fine; Da quello della vecchiaia, un passato molto breve".  A. Schopenhauer

"Una nuova luce sulla terza età che ne evidenzia i vantaggi e le opportunità, una spiegazione scientifica che dimostra la fecondità e le gioie segrete di un passaggio, degli anni che possono diventare, con le dovute accortezze, i migliori della nostra vita". Dostoevskij 


"Tutti coloro che, arrivati ai cinquanta anni, credono che l'avvenire non abbia più bagliori né emozioni e si avviano stanchi e delusi verso l'inverno della vita. Essere convinti di ciò è un errore perché questa età è come il mese di settembre che prelude all'autunno ma ha ancora luci e colori più intensi degli altri mesi. L'aria è pulita, il mare trasparente e dappertutto fioriscono un'altra volta i fiori della primavera. Può essere il periodo più bello della vita. Basta saperlo guardare e viverlo con semplicità e naturalezza".  Romano Battaglia

"Quando si compiono 50 anni si avverte una sensazione di liberazione. Ci si sente liberi di concentrarsi soltanto su ciò che è davvero importante, perché si diventa molto più consapevoli del passare del tempo. Si sono attraversate varie fasi, si è fatta piazza pulita di tutto ciò che tende a rallentare i tuoi progetti". Brad Pitt



martedì 25 febbraio 2020

EQUILIBRIO INTERIORE - CRESCITA PERSONALE - BENESSERE

IL GIOCO DELLA VITA e come vincerlo di FLORENCE SCOVEL SHINN 


Florence Scovel Shinn nata nel 1871 e vissuta a New York.
Tra le sue opere più famose oltre a "Il gioco della vita", ha scritto  La porta segreta del sucesso, Il magico sentiero dell’intuizione, edite da Nemo Editrice in formato ebook e cartaceo.


Nel suo più famoso best-seller, Florence Scovel Shinn svela le regole del gioco della vita per vincere la partita dell'esistenza tramite l'applicazione pratica delle leggi del pensiero e conquistare la salute, ricchezza, amore, amicizia e perfetta espressione di sé. Pubblicato per la prima volta nel 1925 con il titolo "Il gioco della vita e come giocarlo", è forse il libro-guida più celebre del mondo nel campo del successo e della crescita personale e può considerarsi la spina dorsale del best seller The Secret, la base di tutta la Legge dell'attrazione e dei moderni autori di self-help, come Louise Hay e Vadim Zeland, che ne hanno ripreso e rielaborato i concetti. 

"Il Gioco della Vita" Edizioni Nemo   è sicuramente una guida utilissima per comprendere come districarsi dalle problematiche ricorrenti in modo semplice e pratico, in poche parole bisogna imparare a comprendere come "giocare" così da minimizzare e inoltre, ci viene insegnato che la facoltà immaginativa svolge un ruolo importante nel gioco della  propria vita.  
Se vogliamo giocare bene, bisogna giocare con il cuore. Un acuto osservatore della vita disse una volta: "Nessun uomo può fallire se un altro soltanto vede il suo successo". Tale è il potere della visione , e molti grandi personaggi devono il loro successo a qualcun altro (un partner, una sorella ecc. ) che "ha creduto in loro" e ha mantenuto senza vacillare la visione perfetta! 

Le forze invisibili sono costantemente all'opera nella vita dell'uomo, il quale "muove sempre i fili", anche senza saperlo. A causa del potere vibratorio delle parole, qualunque cosa diciamo verrà attratta. Le persone che parlano continuamente di malattia, la attraggono invariabilmente a sé. 

Vi è pace in terra per colui che trasmette agli uomini pensieri di benevolenza. La benevolenza produce una potente aura di protezione attorno a chi la coltiva e "qualsiasi arma forgiata contro di lui non avrà effetto". In altre parole, l'amore e la benevolenza distruggono i nemici che sono in voi per cui non avremo nemici all'esterno! 
L'amore e la benevolenza hanno un valore inestimabile in ogni campo della vita.  

Dev'esserci sempre perfetto equilibrio tra il dare e il ricevere, e anche se l'uomo deve donare senza sperare di essere ricambiato, egli viola la legge se non accetta ciò che gli viene dato in cambio; siccome ogni dono viene da Dio, l'uomo è soltanto un canale. 
Tutto il potere è dato all'uomo (tramite il retto pensiero) per portare il "paradiso" sulla terra che gli appartiene, ed è questo l'obiettivo del "Gioco della Vita". L'Amore Divino è la più potente sostanza chimica dell'Universo e dissolve tutto ciò che non è se stesso!

"Siate trasformati tramite il rinnovamento della vostra mente".
La maggior parte delle persone considera la vita una battaglia. Ma non è una battaglia, è un GIOCO. Anna A. 







giovedì 20 febbraio 2020

PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - CRESCITA PERSONALE

IL MAGICO SENTIERO DELL'INTUIZIONE 
Dall'autrice che ha ispirato Louise Hay di Florence Scovel Shinn

Florence Scovel Shinn fu illustratrice, scrittrice e insegnante di metafisica, esponente del New Thought. I suoi scritti, notevolmente rivoluzionari e all’avanguardia per l’epoca in cui visse, racchiudono una profonda saggezza e hanno ispirato migliaia di persone per numerosi decenni, fino a influenzare il lavoro dei moderni leader del self-help, tra cui Louise Hay. Riletta alla luce delle nuove conoscenze, l’opera della Scovel Shinn risulta sorprendentemente attuale per lo stile pragmatico e di facile lettura e per il taglio divertente e diretto. Il messaggio, solo all’apparenza semplicistico, è in realtà profondo e senza tempo, ciò che pone tuttora i libri dell’autrice tra i bestseller della letteratura spirituale, dello sviluppo personale e del pensiero positivo. 

"Il Magico sentiero dell'intuizione" Nemo Edizioni  è forse l'opera più completa della Scovel Shinn. Con questo prezioso volume l'autrice sembra aver voluto trasmettere fino a noi la sua eredità spirituale, approfondendovi quei principi senza tempo che erano già stati esposti nelle sue precendenti opere e arricchendoli di esempi pratici per applicarli con facilità nella vita quotidiana. 
L'intuizione proviene dalla vostra mente Supercosciente e quando siamo in sintonia con la nostra anima c'è un l'equilibrio perfetto. L'equilibrio è una "perla" di grande valore  nella propria vita.
Il gioco della vita è paragonabile a "un solitario", appena voi cambiate, cambiano anche le circostanze esterne.
Tutti noi siamo legati l'un l'altro da una misteriosa forza magnetica; ciò che inviamo al prossimo in parole o in pensieri ritorna a noi. 
L'uomo deve imparare ad attingere ogni cosa dal Rifornimento Universale.  

Viviamo in un grande mare di forza magnetica, denominata sostanza mentale, che prende continuamente la forma dei desideri dell'uomo ecco perché è importante vivere con una carica di energia amorevole e gioiosa.
La gioia porta nuova forza, vigore e vitalità, mentre la preoccupazione e la paura distruggono le cellule del corpo.  

E' necessario vivere pienamente nel momento presente per realizzare i vostri sogni, ma siate sempre sicuri di seguire un piano Divino. Esiste un Disegno Divino della vostra vita nel vostro subconscio...
Affermate: Lascia che il Disegno Divino della mia vita affiori alla mia mente cosciente...
Le grandi cose nella vita verranno a voi facilmente se non avete dubbi e paure. Quindi, vivete pienamente l'oggi e portate il vostro futuro nel momento presente. Siate desti al vostro bene e lasciate che ogni evento della giornata vi insegni qualcosa. 

La vita è un'arena in cui mettete alla prova l'Intelligenza Infinita come vostra difesa e vostra liberazione, nonché vostro rifornimento immediato e infinito di ogni bene. 
Il primo passo verso il successo consiste nell'essere felici di essere noi stessi, sapendo che il terreno su cui camminiamo è un terreno sacro e che ci stiamo espandendo nel Piano Divino della nostra vita. 
Il percorso magico vi conduce fuori dalla casa di schiavitù, nella vostra terra promessa.
Tutta la vita è vibrazione, e quando vibriamo di successo, felicità e abbondanza, le cose che simboleggiano questi stati di coscienza arrivano a noi.
La gratitudine è la legge dell'aumento, la lamentela è la legge della diminuzione. Anna A.

 

giovedì 9 gennaio 2020

NARRATIVA - LETTERATURA PER BAMBINI E RAGAZZI

FULMINI E ZAMPETTE di Patty Farinelli
Cuccioli a spasso nel tempo 

Patrizia Angelica Farinelli nasce a Comacchio, erede di due famiglie aristocratiche. Patty approda ne mondo della moda, dopo i diplomi (design della moda, di anatomia e tecnico industriale) crea le sue prime collezioni a avvia un proprio atelier. In seguito, frequenta l'Accademia Creativity di Roma e si specializza a Parigi, a Montmartre, in corsetteria francese e haute couture; presenta le sue linee e il suo brand alle fiere internazionali e alla Fatex di Parigi. Creatrice di abiti da sera per lo spettacolo e per la televisione, ha collaborato per anni con vari programmi televisivi di Mediaset e Rai come look maker. I suoi abiti hanno vestito le starlet della tv e le dive del cinema dei red carpet più famosi al mondo. Le sue passioni principali sono l’arte, la moda e il disegno, ma di recente ha deciso di soddisfare un’altra sua grande passione: la scrittura. 

"Fulmini e Zampette" Edizioni ArgentoDorato 
è un romanzo fantasy che già sta avendo successo tra grandi e piccini. E' proposto e consigliato dai docenti come ottima lettura per i genitori e alunni delle classi elementari e medie poiché parla di grandi valori: l’ amore, il maltrattamento di minori e l’ abbandono degli animali. Più che un libro, è un fantastico viaggio nel tempo dove i potragonisti (il piccolo Leo, Neve, Lampo e allo stravagante dottor Zimmerman), ci conducono in un mondo magico ricco di emozioni ed avventure e.... 

"Il viaggio nel Regno dei Morti è per l'antropologo Vladimir Propp l'istituto magico che la preistoria offriva ai ragazzi puberi per accedere all'età adulta. Soltanto attraverso il Regno dei Morti si rubava ai suoi abitanti doni e qualità necessari a entrare nella comunità tribale: diventare esperto cacciatore, saper danzare le leggende del proprio clan, assurgere a capo tribù che parla con gli animali. La fiaba, mito in miniatura, riprende e rielabora nel suo canone i momenti salienti di quella sconcertante iniziazione: il protagonista lascia la casa, cammina per le strade del mondo, affronta pericoli e sfide, incontra alleati fatati, riceve doni magici e ritorna... 
Il pregio del libro e la bravura dell'autrice consistono nel narrare l'eterno viaggio della psiche umana, in dialogo incessante coi predecessori, ricorrendo alle tecniche leggere e divertenti dell'intrattenimento... " Ignazia Di Liberto 

"Fulmini e Zampette: cuccioli a spasso nel tempo’ sarà distribuito nei luoghi di cura, senza oneri economici da parte della struttura ospitante, creando momenti di lettura condivisa, preferibilmente ad alta voce. Si terranno inoltre, a cura di Patrizia Farinelli, iniziative promozionali da tenersi principalmente in strutture assistenziali in collaborazione con aziende, associazioni, fondazioni, istituti di credito, librerie, biblioteche, gruppi di lettura e privati cittadini che condividano i valori del progetto. Argentodorato Editore devolverà in beneficenza alla struttura ospitante l’iniziativa il 15% del ricavato proveniente dalla vendita delle copie acquistate dai partner, che saranno indicati dall’autrice stessa. 

Il messaggio di questo racconto è proprio questo...Imparare ad AMARE incondizionatamente; insegnare il RISPETTO verso sé stessi e gli altri con riferimenti validi di educazione, ma soprattutto comprensione dei veri valori della vita.

I valori della vita devono essere insegnati in forma amorevole e soprattutto autorevole.
La confusione distrugge la formazione e il valore dell'essere umano. I valori da insegnare sono quelli affettivi e non quelli effimeri materialistici. 
I bambini devono vivere con esempi validi poiché essi si nutrono di ciò che vedono, di ciò che ascoltano perché assorbono tutto, anche ciò che trasmettiamo inconsapevolmente. I valori sono l'essenza di una buona educazione: il rispetto, la gentilezza, l'amicizia, l'umiltà, la generosità, la tolleranza, l'obbedienza, la responsabilità, la cooperazione, l'empatia, il perdono, l'amore per la natura e per la diversità.
Questi valori sono determinanti non solo per uno sviluppo sano del comportamento del bambino,  ma vanno a incidere anche sull’autostima e sulla capacità di inserirsi nel contesto sociale apportando benefici non solo personale ma anche sociale. Anna A.

"Al mio adorato Viktor. Cucciolo fedele, compagno di mille avventure, mia principale fonte d'ispirazione, mi ha insegnato il valore dell'amore incondizionato. Spero dal cuore che "Lampo" e "Neve" possano trasmettere lo stesso anche a voi lettori". Patty Farinelli