martedì 29 ottobre 2019

RACCONTI E SAGGI - ROMANZI DI FORMAZIONE

IL MONACO CHE SCAMBIO' IL SUO OROLOGIO CON UN PAIO DI SCARPE DA TENNIS di ALBERTO LORI 



Alberto Lori, voce storica di tanti programmi televisivi tra cui Mixer e SuperQuark, è un giornalista free lance. Ha al suo attivo più di una ventina di pubblicazioni tra eBook, e saggi di comunicazione e psicoquantistica. Attualmente, oltre a quelle di scrittore, svolge attività di formatore, blogger e youtuber per il canale albertolori24. Redattore del telegiornale Contatto di Maurizio Costanzo alla PIN della Rizzoli dall'81 all'82; collaboratore negli anni '70 de Il Giornale dei Misteri di Giulio Brunner e di Mondo Archeologico di Mirella Rostaing Casini; ha anche diretto diverse riviste.
Coordinatore di Dimensione Uomo, gruppo d'informazione, divulgazione e ricerca scientifica, dall'85 è giornalista freelance e voce di documentari e rubriche TV di successo come: Mixer, Top Secret, Ultimo Minuto, SuperQuark, Sorgente di Vita, Gaia, Sfide, La Storia siamo noi, Discovery Channel, Planet etc. Diplomato Practitioner e Master advanced in PNL, formatore della Max Formisano Training, docente di Comunicazione verbale" alla Luiss,  è libero docente di Comunicazione al Campus de' Media organizzato dal CONI (Impara l'arte del comunicare scritta e parlata) e tiene seminari all'Università la Sapienza di Roma per la facoltà di "Scienze della Comunicazione".

"Il Monaco che scambiò il suo orologio con un paio di scarpe da tennis " (Edizioni L'Età dell' Acquario) parla di un incontro che cambierà per sempre la vita dell'autore e gli insegnerà a guardare con occhi nuovi al mondo che lo circonda.

Don Fulgenzio, uno dei due protagonisti di questo piccolo saggio olistico, non è un monaco.
Conduce una vita da monaco, questo sì, ma le sue origini continuano a essere sconosciute. Può essere un vecchio insegnante in pensione che ha convertito la sua liquidazione nell'acquisto di un casale nella campagna umbra, trasformata poi in una comune nella quale raccoglie sbandati; oppure un vecchio contadino molto saggio. Ma certamente è un maestro, un vero sodhguru, nell'accezione indiana, qualcosa di molto di più di un lifecoach occidentale. L'altro protagonista è lo stesso autore del libro, capitato per caso nel comune di Rocca Canuta. Grazie alle sue indagini personali e alle testimonianze dei frequentatori del rifugio, e interagendo con lui, non tarda a comprendere che don Fulgenzio è davvero un "risvegliato", un essere che si è affrancato dai lacci del tempo ed è libero di andare ovunque voglia con le sue scarpe da tennis. Il giovane discepolo capisce che don Fulgenzio è l'unico in grado di indicargli la strada della coscienza del Sé.


Il tempo è una convenzione mentale che ci rende schiavi, schiavi delle cose che dobbiamo compiere in un determinato spazio temporale... quindi meglio adoperarsi per migliorarne la qualità. Non è importante quanto tempo hai a disposizione, ma come lo impieghi, quindi non perdere tempo ad autocommiserarti, reagisci e conquistati il tuo posto nel mondo!  
La magia è dovunque...: nel sole al crepuscolo, nel sorriso di un bimbo, nel fiore che sboccia, nello scodinzolare di un cane, nell'abbraccio di un amico. E' ovunque volgete lo sguardo. Se imparate a viverla con questo stato d'animo, la vostra vita diventerà un miracolo tutti i giorni.

Si può vivere una vita intera senza mai essere svegli... e si può vivere un vita con la gioia di risvegliarsi e condividere il proprio risveglio...Dipende tutto da te...Se imparerai a sconfiggere le convinzioni limitanti e imparerai ad amarti sconfiggerai le tue ombre che oscurano la tua evoluzione...Ricorda che le vere battaglie sono quelle interiori, se saprai affrontarle diventerai sicuramente un essere risvegliato!

"La via del saggio è agire, non competere."(Lao Tzu

"Il viaggio sacro è dentro di te; prima che tu possa trovare quello che stai cercando nel mondo, devi trovarlo dentro di te. Dan Millman