giovedì 16 maggio 2019

PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - SPIRITUALITA'

LA CHIAVE di Anselm Grün
Il passe-partout per aprire le porte di una vita consapevole


 Anselm Grün  laureato in teologia, è monaco benedettino presso l'abbazia di Munsterschwarzach, in Germania. Tiene corsi e conferenze per aiutare le persone a ritrovare un modo di vivere più in sintonia con la loro essenza. Guida spirituale di molti manager, è uno degli scrittori contemporanei più seguiti. I suoi libri hanno venduto più di un milione di copie e sono tradotti in 28 lingue.

Padre Christoph Gerhard si occupa della casa editrice dell'abbazia di Munsterschwarzach. Appassionato di astronomia, è anche a capo del "Progetto energetico abbazia di Munsterschwarzach", per produrre in maniera autosufficiente energia da trucioli di legno, sole, vento e acqua. 
Erwin Sickinger conduce seminari e coaching per dirigenti e collabora con diverse aziende nei settori della leadership, della comunicazione, delle vendite e della salute. 

"La chiave" (Edizioni Il Punto D'Incontro) è scritto a sei mani dai monaci benedettini Anselm Grün, Christoph Gerhard ed Erwin Sickinger, è un libro che ti invita a intraprendere un cammino spirituale, ritrovando il contatto con le tue emozioni, con il tuo cuore e con il mistero del divino.
Come mai questo libro si intitola proprio la chiave? Semplice: esso vuole essere la chiave per entrare nel tuo cuore, per accedere ai tuoi sentimenti e a ciò che smuove il cuore nel profondo. 
La chiave, inoltre, è anche simbolo del desiderio di avere accesso al cuore altrui, di aprire il cuore del prossimo al nostro amore e a ciò che desideriamo comunicargli. In qualche modo, sostiene Anselm Grün, insieme a Christoph Gerhard e Erwin Sickinger, quello che stiamo cercando è la chiave della verità che possa aprirci le porte verso il mistero della vita e di Dio, facendoci vivere una vita consapevole e trasformando completamente la nostra quotidianità con allenamento e responsabilità. 
Ogni allenamento richiede "sudore e fatica", ma poi il cuore si allarga e  ne deriva un'indescrivibile dolcezza. Pertanto, la via spirituale prende il sapore dell'amore, un sapore dolce e piacevole, sebbene inizialmente possa risultare amaro e la via faticosa a causa di delusioni e frequenti contraccolpi.

La nostra capacità di progredire lungo questa vita è dimostrata dal controllo sulla realtà che abbiamo nella nostra quotidianità, in cui deve essere evidente che non siamo più dominati prevalentemente dal nostro ego, ma che ci avviciniamo sempre più al nostro Sé, che ci libera dalle dipendenze e ci apre a ciò che Dio giorno dopo giorno ci affida. 
Su questa riflessione citiamo le parole di Matthias Claudius: "Non si può salire senza scendere. E sebbene la salita sia faticosa, ci si avvicina sempre più alla cima, e a ogni passo la vista diventa sempre più aperta e bella! E la cima... è la cima". 

Leggendo conosciamo noi stessi, ci immergiamo nel mondo della nostra anima che ancora ci era celato. E già questa è una chiave che ci aiuta ad aprire la porta verso il nostro interno, dove scoprire la ricchezza che Dio ci ha donato. Dio non è oltre quella porta...ma si trova sulla soglia del nostro cuore.

Impariamo a sentire la Sua carezza, il Suo amore quello che occupa lo spazio interiore della nostra anima, in questo modo, la fede segna davvero la quotidianità e diventa un aiuto per affrontare le sfide di tutti i giorni. 
In riferimento a questa riflessione Meister Eckart afferma: "Non cercare Dio altrove: Egli è sulla soglia del tuo cuore. E' lì paziente, e attende chi è pronto ad aprirgli e ad accoglierlo. Non chiamarlo da lontano: Egli non vede l'ora, ben più di te, che tu gli apra. E' un momento: aprigli e  lascialo entrare..."

Cari lettori, vi auguriamo di non dimenticare mai la vostra chiave nella quotidianità, ma di averla sempre a portata di mano, così che possiate aprire la porta alla vita che avete sperimentato durante il corso  o che vi si è palesata in un'esperienza chiave provata nel bel mezzo di una normalissima giornata.
Abbiate pazienza...affinché il vostro cammino vi conduca sempre più nella vastità e nella bellezza di Dio.  La chiave della vita è racchiusa qui!    Anna A.