domenica 22 ottobre 2017

PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - SPIRITUALITA'

RICORDATI DI TE di Fabio Valenzisi 

Fabio Valenzisi è un professionista nel settore wellness e della medicina alternativa da oltre 15 anni. Svolge la sua attività presso i suoi studi di kinesiologia applicata. Tiene regolarmente corsi e conferenze su psicologia del benessere, psicosomatica integrata e Lavoro su di sé, e collabora con psicologi e psicoterapeuti trattando le dinamiche psico-corporee correlate allo stress. 

"Ricordati di te" (Edizioni Argento Dorato) è prima di tutto uno strumento che possiede uno scopo ben preciso: scuotere il lettore ad accorgersi dei muri che lui stesso ha costruito attorno a sé, stimolando il suo interesse verso l'unico luogo dove può trovare la chiave per superare quelle barriere: il mondo interiore. 

Viviamo un momento storico di "speciazione" (speciazione è un termine proprio della biologia: indica l'evoluzione di specie animali o vegetali partendo dalla specie esistente, per via di mutazioni accumulate da componenti rimasti isolati dal gruppo per molto tempo),
 un'epoca sociale di evoluzione dell'essere umano, un ciclo naturale che si ripete da sempre. E' il modo con cui l'universo si evolve e l'essere umano è uno dei catalizzatori principali del cambiamento: il mondo cambia attraverso la coscienza dell'uomo. 
Ogni individuo ha il diritto di conoscere ciò che sta avvenendo e avere l'opportunità di poter evolvere attivamente o decidere di restare schiavo dei vecchi paradigmi. 

Il Lavoro interiore su se stessi consiste nell'impegno quotidiano di essere presenti, di osservarsi e ascoltarsi il più possibile. E' una pratica costante libera dal desiderio di arrivare ad un risultato, è un concatenarsi di atti volitivi finalizzati unicamente all'essere presente nel qui e ora, ad accorgersi. Tutto si fa nel silenzio: volere, osare, tacere. L'aspetto pratico che ti interessa è semplice: per lavorare su sé stessi è importantissimo accettare, comprendere e obbedire alle leggi e ai principi dell'universo, sempre! 

LE REGOLE FONDAMENTALI DELLA VITA
Per seguire le leggi fondamentali dell'universo si possono applicare delle semplici "regole" di vita, delle linee guida per facilitarsi il compito: fiducia, obbedienza, vivere il momento presente, avere uno scopo. 

Ogni individuo veramente in salute è un essere integro, centrato su tutti i punti di vista: fisico, emotivo, mentale e spirituale. Infatti, salute significa integrità, l'espressione più alta della completezza e della sintonia dell'Essere con la realtà: la capacità di entrare in contatto equilibrato con se stessi e con il mondo grazie all'equilibrio stabile della "macchina" psicofisica. 

Fai una scansione del tuo corpo: cosa c'è che non va? Quali sono gli squilibri che presenta il tuo apparato psicofisico? Dopo aver individuato le aree di squilibrio, prendi atto di cosa stai facendo oggettivamente per migliorare il tuo equilibrio e il tuo stato di benessere. 
Ascolta la tua "macchina biologica" per tenerla in salute, osservala per risvegliare il suo potere trasformazionale. Poi ascolta questo potere per padroneggiare la tua realtà. Il processo di auto-guarigione si accumula attraverso le energie interne (è l'amore, l'accettazione e la compassione verso sé stessi a produrre quel surplus energetico di amore che può essere donato all'esterno). 
Quando sarai sufficientemente "carico" di queste energie ti accorgerai di poter donare agli altri spontaneamente, libero da meccanismi di compensazione emotiva della "macchina psicofisica", senza sforzi e senza esaurirti. 

Sapere aude, dicevano gli antichi alchimisti: abbi il coraggio di conoscere!  Anna A. 

La giusta azione nasce dal giusto pensiero, e non esiste alcuna cura o miglioramento del mondo che non inizi dall'individuo stesso. (Carl Gustav Jung) 

Bibliografia di altre opere da scegliere...

Brizzi: Il libro di Draco Daatson (Parte Prima)

Brizzi: Il libro di Draco Daatson Il Regno del Fuoco 

Brizzi: Officina Alkemica 

Dahlke: I Pilastri della salute 

De Mello: Messaggio per un'aquila che si crede un pollo

Dyer: Le vostre zone erronee 

Dyer: Prendi la vita nelle tue mani 

Lipton: La Biologia delle credenze 

M. Barry, P. Stutz: Il Metodo 

Sibaldi: Discorso sull'Infinito 

Zeland: Avanti nel passato 

Zeland: Lo spazio delle varianti