sabato 1 dicembre 2018

PSICOLOGIA - CRESCITA PERSONALE - MIGLIORARE SE STESSI

AMARE PER ESSERE FELICI di Antonio Ventre 
Valorizzare le proprie e altrui emozioni per vivere meglio 

Antonio Ventre, psicologo, psicoterapeuta, supervisore, docente, rivolge da tempo la sua attenzione al benessere soggettivo nei vari ambiti: clinico, lavorativo, familiare, sociale. Attivo nel volontariato, si è occupato di violenze di genere. Il suo stile di lavoro lo porta a utilizzare, oltre alla psicoterapia individuale, quella di gruppo. Attualmente docente di Master, ha lavorato nel Servizio Sanitario Pubblico prevalentemente in psichiatria, ma ha avuto esperienze anche in oncologia, servizi tossicodipendenze, servizi socio-assistenziali. Presso l'ospedale Molinette di Torino è stato responsabile del Servizio Psicologia delle Organizzazioni. Ha insegnato per diversi anni presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Torino. E' stato docente formatore di psicoterapeuti.

 "Amare per essere Felici" (Sugarco Edizioni) è una guida che insegna come conoscere meglio se stessi, la propria essenza attraverso una nuova dimensione umana attraverso riflessioni che hanno lo scopo di aiutare il lettore a ricordarsi dei propri bisogni, "ascoltandosi" e ricercando nel proprio essere, nella propria individualità le necessità personali da soddisfare. 

"Antonio Ventre, con la sua lunga esperienza di psicoterapeuta (e quindi di ascolto di tante persone ferite nella loro storia quotidiana e tuttavia in ricerca della felicità), ci aiuta a prendere coscienza che il segreto della felicità è dentro di noi, nel più profondo del nostro essere, nel vissuto dei fatti e degli incontri quotidiani, imparando, giorno dopo giorno, a "uscire" da noi stessi per riconquistare la  parte più profonda: la propria essenza. Siamo esseri in relazione, abbiamo bisogno di amare e sentirci amati. Ma amare "nel presente", solo vivendo il "qui e ora" in un abbraccio, uno sguardo, nell'ascolto, in una parola buona (costantemente), si mette in movimento dentro di noi il nostro essere più profondo e più vero. E questo ci rende felici perché il nostro DNA è AMORE. Non abbiamo bisogno di cercare la felicità: se possediamo l'amore per gli altri, ci verrà data. E' il dono di Dio". Anna Maria Bucciotti

L'obiettivo primario di questo libro è quello di fornire piccoli suggerimenti per fare in modo che il lettore possa riflettere su di sé. Essere in pace con sé stessi ci permette di essere disponibili in modo incondizionato verso gli altri. Un viaggio verso la nostra interiorità ci può essere d'aiuto per comprendere la strada da percorrere per vivere nel miglior modo possibile. La fiducia che infondiamo in noi stessi è fondamentale per ritrovare la strada che vogliamo. Se in qualche momento abbiamo la fiducia e la tranquillità, possiamo sopperire momentaneamente con la consapevolezza dello stato che stiamo vivendo. Bisogna essere pazienti nei propri confronti. Il rapporto con noi stessi è importante come lo sono le relazioni con l'ambiente e le altre persone. 
Questa lettera è dedicata a te.
Ti sei ricordato di ringraziare il Creatore per aver ricevuto il dono della vita? 
Sentiti felice di essere quello che sei, di quello che hai, ricordandoti che nulla ti impedisce di valorizzare il tuo talento.
Ricordati di occuparti di te stesso e degli altri con molto rispetto e amore.  
Datti il permesso di sbagliare, di essere imperfetto, di essere umano senza poteri particolari. 
Con la volontà puoi ottenere  più di quanto immagini. Credere in Dio ti può aiutare a comprendere il valore della vita e soprattutto la sua bellezza.  
(Lettera firmata...La tua vita) 

Ogni essere umano è un soggetto potenzialmente libero, ma spesso si imprigiona liberamente...
Si diventa liberi dove regna la perenne consapevolezza del sé, solo in questo modo la libertà pone fine alla schiavitù.   Anna A.