mercoledì 1 aprile 2020

NARRATIVA - PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - CRESCITA PERSONALE

ALIAS ESSERE UMANO di Igor Alessandro Cerri


Igor Alessandro Cerri, Italiano. Poliglotta e viaggiatore incallito. Dopo aver lavorato a Parigi, ha vissuto alcuni anni a Buenos Aires. Attualmente risiede a Vienna. Nel 2011 ha pubblicato in Italia il suo libro d'esordio: Nato a Buenos Aires (racconti). Nel 2013 ha invece visto la luce la sua prima novella corta: La Forma, il Vuoto e il Buio. 

"Alias Essere Umano" Edizioni Kimerik  è un'indagine psicologica. Attraverso la scrittura puntuale, quasi maniacale nella descrizione di ambienti e scenari mentali, l'autore affianca chi legge in un percorso nelle profondità dell'essere umano, in quell'entità "altra" e allo stesso tempo "medesima" con la quale ognuno di noi potrebbe identificarsi. 

La vita, la morte, il reale e l'onirico si mescolano nelle scene raccontate, catturando l'attenzione di chi, quasi inconsapevolmente, viene rapito e trasportato nell'universo psichico del protagonista. E' l'uomo a essere al centro della scena, nella sua totalità di istinto e ragione, di logos e pathos che sono costretti a convivere nella fisicità, in quell'involucro materiale in cui l'anima appare quasi prigioniera, ribellandosi a volte, dando sfogo a quell'"alias" in cui lo stesso protagonista talora non si riconosce.  
"Lì dentro" afferma l'autore, proprio nei meandri più profondi della psiche, "esiste un posto segreto, talmente nascosto che nemmeno l'inconscio ne dubita l'esistenza". 

Il testo descrive quattro TRASFORMAZIONI con i seguenti titoli:
PRIMA TRASFORMAZIONE: Il protagonista, "l'animale", si riflette deformato in superficie lucide e inaspettate. 
SECONDA TRASFORMAZIONE: Guardo gli oggetti, tanto li comprendo che quasi li assaggio con la mente. Sento che vorrei "uscire" dal mio corpo, specie quando i mio sguardo urta con la percezione "solida" delle cose. 
TERZA TRASFORMAZIONE: Fin dove possono arrivare le ombre?
QUARTA TRASFORMAZIONE: Mi disse: "Tanti decidono di suicidarsi con le droghe o con l'alcol. Io ho deciso di farlo vivendo".

L'Oblio dell'ESSERE. Secondo Heidegger la metafisica tende a nascondere (ovvero ricoprire) il sostrato originario dell'essere, per preoccuparsi unicamente dei fenomeni studiati dalla scienza. Di questa deriva, la scienza moderna sarebbe la più recente rappresentazione. Heidegger giunge alla conclusione che nel linguaggio (parola poetica) è l'essere che parla e l'uomo può essere solo pastore dell'essere. "Linguaggio è dimora dell'essere, qui abita anche l'uomo, pensatori e poeti sono guardiani di tale dimora". 
L'oscurità delle ultime riflessioni è causata dallo spostamento che va dal logos occidentale a una parola in grado di rievocare il mistero dell'essere.

Ad affascinarmi più di tutto è la psiche umana. Mi sembra che dentro vi sia qualcosa che non abbiamo mai capito e che forse non capiremo mai. E le radici del nostro malessere vanno ricercate in quest'oblio dimenticato dall'uomo.







sabato 28 marzo 2020

MANUALI DI PSICOLOGIA - TERAPIE DELLA PSICHE - SAGGISTICA

ATTRAVERSO LA MENTE di STEFANO FONTANA 
Manuale di Psicocibernetica 


Stefano Fontana, insegnante di Yoga, autore, editore. Ha fondato a Roma, nel 1989, "l'Istituto di Scienze Umane" ove, fra le varie attività didattiche, s'insegnano, con particolare cura, le tecniche del massaggio, sia orientali che occidentali. È autore di varie pubblicazioni (articoli e dispense monografiche) sull'argomento. 

"Attraverso la Mente" ISU Edizioni (Istituto di Scienze Umane) è un testo dove vengono presentate delle teorie relative al funzionamento di alcuni aspetti e potenzialità della mente umana, e di come sia possibile attivare consapevolmente queste facoltà al fine di migliorare se stessi e la qualità della propria vita.
Il testo è un vero e proprio manuale e propone numerosi esercizi pratici, semplici e tuttavia molto efficaci che possono essere messi in atto da ognuno sia interessato a conoscere e ad esplorare meglio le proprie capacità intrinseche e ad utilizzarle in vista di un concreto sviluppo personale, ad ogni livello. Nella prima parte è formata da "I PRINCIPI FONDAMENTALI"; la seconda parte: "l'ADDESTRAMENTO DI BASE" formato dagli Esercizi preparatori; la terza: PSICOCIBERNETICA PRATICA. 


La "Psicocibernetica" è un metodo pratico di miglioramento personale e di riscontrata validità nelle sue applicazioni. Elaborata negli anni 50 dal Dott. Maxwell Maltz, è stata il punto di partenza e di ricerca di numerosi sistemi di autoconoscenza, di crescita personale e di sviluppo mentale da oltre trent'anni a questa parte. 
L'individuo racchiude in sé un immenso potenziale energetico e psichico. Di questo potenziale, ne utilizza solo una minima parte, perlopiù "malamente". In realtà, dovremmo assumerci personalmente le nostre responsabilità verso noi stessi. 
Quando ci allontaniamo dal nostro "centro", sprechiamo tempo ed energie e intanto gli anni passano e il "carburante" messo a nostra disposizione si avvicina all'inevitabile esaurimento. Nonostante gli errori fatti e il tempo perso, finché siamo vivi possiamo ancora reagire e prendere in mano le redini della nostra esistenza. 
Questo manuale vi introdurrà, "per mano" e per gradi, ad alcune delle più efficaci metodiche di autocambiamento, di crescita personale, di ampliamento e di valorizzazione delle proprie possibilità psicofisiche. 


Un messaggio per voi lettori...
Nascendo hai avuto un regalo inestimabile, una ricchezza e una fortuna indescrivibili: ma ciò non basta, se non te ne rendi conto e se non sfrutti ogni tua possibilità al meglio. Comunque vadano le cose, dì sempre a te stesso: "Intendo trasformare la mia esistenza in un'Esistenza Straordinaria. Voglio vivere una vita meravigliosa". Questo è ciò che conta. 
Abbi un po' di fede e di speranze... E nonostante tutto, nonostante tutti, non smettere di vivere, di ridere, di AMARE. 

L'esistenza non è qualcosa di inevitabile da subirsi passivamente, ma è un autentico "processo creativo", sul quale influiamo, in bene o in peggio, al punto da essere noi stessi artefici e responsabili del nostro destino. Ma ovviamente per fare ciò bisogna allenarsi costantemente e soprattutto focalizzare uno scopo specifico usando metodo, dedizione e soprattutto amore. Tutto ciò, inevitabilmente  produrrà energia personale e quindi benessere vitale.
Come giustamente afferma il maestro Sri Kriyananda in una sua monumentale opera per apprendisti... "Per essere grandi bisogna avere molta energia". E, se questa può sembrare un'osservazione scontata da rotocalco, in realtà essa è tanto profonda quanto reale.

La mente è paragonabile a una specie di "batteria elettrica", che riceve ed emette correnti di forza. Il motore, il substrato di queste correnti psichiche è l'energia, in particolare il "desiderio" in tutte le sue forme. Quando la "batteria mentale" presenta un elevato voltaggio, le circostanze esterne sembrano modificarsi e adeguarsi alle nostre esigenze. 

Dentro di te, proprio adesso, c'è il potere di fare cose che non hai mai ritenuto possibili. E a questa FORZA potrai attingere non appena riuscirai a cambiare le tue convinzioni.
La fiducia in sé stessi è necessaria allo spirito come il cibo al corpo.
La mancanza di sicurezza ha origine da un concetto o un'opinione di intima incapacità. 
Sul piano mentale e astrale non esistono limiti di spazio, di tempo o di realizzazione: teoricamente, qualsiasi cosa o situazione desiderata può essere creata per voi sul piano cosiddetto "reale", ovvero della realtà concreta. Tutto questo, però, va "tradotto" nei tempi e nei modi di *questa realtà*. 
Mai come in questi casi la fede e la sicurezza sono beni inestimabili...

Se non "vi sentite all'altezza" di ciò che siete chiamati a fare, vi sentite insicuri e buona parte di questo senso di insicurezza non è dovuto al fatto che le vostre risorse interiori sono in effetti minime, ma al fatto che voi usate un falso metro per valutarle. Noi paragoniamo le nostre capacità pratiche a un "io" immaginato, perfetto e assoluto, e pensare a sé stessi in termini di assoluto porta alla insicurezza.
Se aspettiamo ad AGIRE fino a quando non siamo completamente sicuri del risultato, non muoveremo mai un dito. 
Avere scarsa autostima è come percorrere la strada della vita con il freno a mano tirato. Maxwell Maltz 














 





 






mercoledì 25 marzo 2020

PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - CRESCITA SPIRITUALE

COSA FA BENE ALL'ANIMA di Anselm Grün


Anselm Grün (1945) teologo, è monaco presso l'Abbazia benedettina di Münsterschwarzach, organizza esercizi spirituali per laici e consacrati che, sempre più numerosi, si rivolgono a lui come guida per la meditazione, digiuno e contemplazione e anche per consigli a carattere psicologico. I suoi libri  hanno venduto più di un milione di copie e sono tradotti in 28 lingue, eccone alcuni:  "L'Angelo dello stress""Il piccolo libro del vero Amore"; "Il Potere di trasformazione delle Emozioni negative"; "Come curare le ferite dell'infanzia"

"Cosa fa bene all'Anima" Edizioni Gribaudi 
è un testo che ci aiuta a scoprire la ricchezza della nostra anima. 

"Quando usiamo la parola "Anima", ci riferiamo sempre alla nostra vita... La vita nel suo insieme... L'Anima ha bisogno di sorgenti a cui attingere... I testi di Anselm Grün invitano ad andare in cerca dentro di noi di queste sorgenti positive, a scoprire la ricchezza della nostra anima. Proprio di questo si tratta: sperimentare la vastità dentro di sé. Ma anche avere un fondamento solido in se stessi". 
(Dalla prefazione di Rudolf Walter)

Nel punto in cui la vita scorre dentro di te, entri in contatto con il fondamento della tua vita. Ciascuno di noi può diventare luce nel buio di un'altra persona. Vi sono attività da cui ricaviamo energia e altre che al contrario ci tolgono le forze. Bisogna imparare a distinguere ciò che fa bene alla propria anima senza farsi condizionare da nessuna circostanza negativa che si presenta nella propria vita. 

Ricordiamo sempre (soprattutto in questo periodo di pausa casalinga) che possiamo impiegare il tempo con energia creativa per  i propri affetti familiari. L'energia amorevole creativa è la vera energia che si avvicina alla propria sorgente interiore poiché è quella che proviene da Dio e che possiamo attingere all'infinito. 
Nel momento in cui dedichiamo il nostro tempo agli altri con amore, ci liberiamo dalla schiavitù interiore. Ciò ci farà acquisire la sua percezione e il suo valore.

Il tempo è sempre regalato a tutti, il tempo  appartiene a Dio e a ognuno di noi...
Ciascuno di noi ha un suo bioritmo personale; se viviamo nel rispetto del ritmo della vita, degli affetti e della propria anima saremo liberi e in completa armonia con noi stessi.
In questo modo il quotidiano non sarà più "vuoto", ma diventerà un luogo più ricco e misterioso. 
Per percepire tutto ciò però ci vuole molta quiete e pace interiore.
L'anima raggiunge la quiete solo se si ha un buon rapporto con se stesso, se si smette di giudicarsi e si ha il coraggio di calarsi negli abissi oscuri della propria anima. In tal modo si incontrerà la Luce di Dio e non si ha più bisogno di fuggire da se stesso. 

La quiete e la libertà interiore sono le premesse per riuscire a provare gioia interiore mentre siamo a riposo. In fondo il riposo presuppone l'amore, amore per tutto ciò che esiste. 
Se vuoi sentirti amato AMA, e se vuoi sentirti vivo, impara a vivere. Amare rende VIVI. 

L'Amore presuppone un cuore grande...L'amore esige prima di ogni altra cosa un nuovo modo di vedere le cose. La sua energia può riempire tutto l'Universo (sia interiore che esteriore), dipende solo da ogni singolo essere umano.
Chi riesce a farlo fluire amorevolmente diventa un "essere superiore" poiché è in simbiosi con l'amore di Dio che è l'unica vera Fonte di saggezza e salvezza. La strada della saggezza passa attraverso il silenzio, lo dicevano anche gli antichi monaci:  il silenzio purifica il torbido che ci portiamo dentro. Il silenzio unisce poiché fa vivere l'esperienza di essere una cosa sola con tutto ciò che esiste. 


Oggi passa un po' di tempo ad ascoltare il tuo silenzio interiore, ascolta il tuo cuore, ascolta la tua anima, solo così potrai illuminare il tuo cammino e percepire il vero senso della tua esistenza.  Anna A.





















 

venerdì 6 marzo 2020

SALUTE E BENESSERE - STILI DI VITA - TERAPIE ALTERNATIVE

LA VITA INIZIA A 50 ANNI di Cem Ekmekcioglu


Tutto ciò che dovete sapere per mantenervi in forma ed essere felici 

Cem Ekmekcioglu docente di fisiologia all'Università di Vienna, parte dal punto di vista storico per giungere a una trattazione tecnica, spiegandoci le ultime scoperte in campo medico scientifico e fornendoci consigli pratici per restare sani e felici il più a lungo possibile. Una nuova luce sulla terza età che ne evidenzia i vantaggi e le opportunità, una spiegazione scientifica che dimostra la fecondità e le gioie segrete di un passaggio, degli anni che possono diventare, con le dovute accortezze, i migliori della nostra vita.
I suoi studi si sono concentrati sulla psicologia e sull'alimentazione. 

"Il Professor Ekmekcioglu ha scritto un libro divertente, una raccolta delle ultime novità in campo scientifico che sfata molti miti, aiutandoci a distruggere i rimedi seri ed efficaci dalla soluzioni "magiche". Der Kurier 

"La vita inizia a 50 anni" (Orme Editori) 
è un libro che evidenzia i vantaggi e le opportunità della terza età attraverso una spiegazione scientifica che dimostra la fecondità e le gioie segrete di un passaggio, degli anni che possono diventare, con le dovute accortezze, i migliori della nostra vita.Sulla base di concezioni più recenti, si può definire l'invecchiamento come l'incapacità dell'organismo di reagire adeguatamente ai fattori di stress, interni ed esterni, che tendono a turbare l'equilibrio, detto anche "omeostasi". Bisogna inotre distinguere tra invecchiare e morire. La scienza che si occupa del processo d'invecchiamento è chiamato gerontologia. E' un ramo delle bioscienze fra quelli più velocemente in via di sviluppo. Nella prima parte del libro vengono proposte le riflessioni di natura filosofico-sociologica, per passare poi all'analisi delle diverse teorie riguardanti l'invecchiamento. I paragrafi successivi si occupano dei cambiamenti fisiologici dei singoli organi in età avanzata e della loro importanza per le persone più anziane. La parte finale del libro si conclude con un'intervista tra l'autore e suo padre in modo semplice e interessante. 

Il famoso regista Ingmar Bergmar, una volta, pare abbia detto: "Invecchiare è come scalare una montagna; più in alto si arriva, più energie bisogna spendere; ma tanto più lontano si riesce a vedere". Questa citazione racchiude la verità, sia dal punto di vista fisiologico, che da uno filosofico. 

Per prevenire un'esistenza grigia in età avanzata, si devono pianificare vecchiaia e invecchiamento già nella fase precedente della vita. Bisogna inoltre porsi obiettivi piacevoli e degni di essere ricordati. Più che mai per la vecchiaia vale il consiglio di assaporare ogni attimo, di assorbirlo e interiorizzarlo.  
L'anziano va spronato e motivato, affinché possa trasmettere le proprie esperienze alle giovani generazioni. Soprattutto, poi, egli vedrebbe anche un senso nella propria vita. 

"Dal punto di vista della gioventù, la vita è un futuro senza fine; Da quello della vecchiaia, un passato molto breve".  A. Schopenhauer

"Una nuova luce sulla terza età che ne evidenzia i vantaggi e le opportunità, una spiegazione scientifica che dimostra la fecondità e le gioie segrete di un passaggio, degli anni che possono diventare, con le dovute accortezze, i migliori della nostra vita". Dostoevskij 


"Tutti coloro che, arrivati ai cinquanta anni, credono che l'avvenire non abbia più bagliori né emozioni e si avviano stanchi e delusi verso l'inverno della vita. Essere convinti di ciò è un errore perché questa età è come il mese di settembre che prelude all'autunno ma ha ancora luci e colori più intensi degli altri mesi. L'aria è pulita, il mare trasparente e dappertutto fioriscono un'altra volta i fiori della primavera. Può essere il periodo più bello della vita. Basta saperlo guardare e viverlo con semplicità e naturalezza".  Romano Battaglia

"Quando si compiono 50 anni si avverte una sensazione di liberazione. Ci si sente liberi di concentrarsi soltanto su ciò che è davvero importante, perché si diventa molto più consapevoli del passare del tempo. Si sono attraversate varie fasi, si è fatta piazza pulita di tutto ciò che tende a rallentare i tuoi progetti". Brad Pitt



martedì 25 febbraio 2020

EQUILIBRIO INTERIORE - CRESCITA PERSONALE - BENESSERE

IL GIOCO DELLA VITA e come vincerlo di FLORENCE SCOVEL SHINN 


Florence Scovel Shinn nata nel 1871 e vissuta a New York.
Tra le sue opere più famose oltre a "Il gioco della vita", ha scritto  La porta segreta del sucesso, Il magico sentiero dell’intuizione, edite da Nemo Editrice in formato ebook e cartaceo.


Nel suo più famoso best-seller, Florence Scovel Shinn svela le regole del gioco della vita per vincere la partita dell'esistenza tramite l'applicazione pratica delle leggi del pensiero e conquistare la salute, ricchezza, amore, amicizia e perfetta espressione di sé. Pubblicato per la prima volta nel 1925 con il titolo "Il gioco della vita e come giocarlo", è forse il libro-guida più celebre del mondo nel campo del successo e della crescita personale e può considerarsi la spina dorsale del best seller The Secret, la base di tutta la Legge dell'attrazione e dei moderni autori di self-help, come Louise Hay e Vadim Zeland, che ne hanno ripreso e rielaborato i concetti. 

"Il Gioco della Vita" Edizioni Nemo   è sicuramente una guida utilissima per comprendere come districarsi dalle problematiche ricorrenti in modo semplice e pratico, in poche parole bisogna imparare a comprendere come "giocare" così da minimizzare e inoltre, ci viene insegnato che la facoltà immaginativa svolge un ruolo importante nel gioco della  propria vita.  
Se vogliamo giocare bene, bisogna giocare con il cuore. Un acuto osservatore della vita disse una volta: "Nessun uomo può fallire se un altro soltanto vede il suo successo". Tale è il potere della visione , e molti grandi personaggi devono il loro successo a qualcun altro (un partner, una sorella ecc. ) che "ha creduto in loro" e ha mantenuto senza vacillare la visione perfetta! 

Le forze invisibili sono costantemente all'opera nella vita dell'uomo, il quale "muove sempre i fili", anche senza saperlo. A causa del potere vibratorio delle parole, qualunque cosa diciamo verrà attratta. Le persone che parlano continuamente di malattia, la attraggono invariabilmente a sé. 

Vi è pace in terra per colui che trasmette agli uomini pensieri di benevolenza. La benevolenza produce una potente aura di protezione attorno a chi la coltiva e "qualsiasi arma forgiata contro di lui non avrà effetto". In altre parole, l'amore e la benevolenza distruggono i nemici che sono in voi per cui non avremo nemici all'esterno! 
L'amore e la benevolenza hanno un valore inestimabile in ogni campo della vita.  

Dev'esserci sempre perfetto equilibrio tra il dare e il ricevere, e anche se l'uomo deve donare senza sperare di essere ricambiato, egli viola la legge se non accetta ciò che gli viene dato in cambio; siccome ogni dono viene da Dio, l'uomo è soltanto un canale. 
Tutto il potere è dato all'uomo (tramite il retto pensiero) per portare il "paradiso" sulla terra che gli appartiene, ed è questo l'obiettivo del "Gioco della Vita". L'Amore Divino è la più potente sostanza chimica dell'Universo e dissolve tutto ciò che non è se stesso!

"Siate trasformati tramite il rinnovamento della vostra mente".
La maggior parte delle persone considera la vita una battaglia. Ma non è una battaglia, è un GIOCO. Anna A. 







giovedì 20 febbraio 2020

PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA - CRESCITA PERSONALE

IL MAGICO SENTIERO DELL'INTUIZIONE 
Dall'autrice che ha ispirato Louise Hay di Florence Scovel Shinn

Florence Scovel Shinn fu illustratrice, scrittrice e insegnante di metafisica, esponente del New Thought. I suoi scritti, notevolmente rivoluzionari e all’avanguardia per l’epoca in cui visse, racchiudono una profonda saggezza e hanno ispirato migliaia di persone per numerosi decenni, fino a influenzare il lavoro dei moderni leader del self-help, tra cui Louise Hay. Riletta alla luce delle nuove conoscenze, l’opera della Scovel Shinn risulta sorprendentemente attuale per lo stile pragmatico e di facile lettura e per il taglio divertente e diretto. Il messaggio, solo all’apparenza semplicistico, è in realtà profondo e senza tempo, ciò che pone tuttora i libri dell’autrice tra i bestseller della letteratura spirituale, dello sviluppo personale e del pensiero positivo. 

"Il Magico sentiero dell'intuizione" Nemo Edizioni  è forse l'opera più completa della Scovel Shinn. Con questo prezioso volume l'autrice sembra aver voluto trasmettere fino a noi la sua eredità spirituale, approfondendovi quei principi senza tempo che erano già stati esposti nelle sue precendenti opere e arricchendoli di esempi pratici per applicarli con facilità nella vita quotidiana. 
L'intuizione proviene dalla vostra mente Supercosciente e quando siamo in sintonia con la nostra anima c'è un l'equilibrio perfetto. L'equilibrio è una "perla" di grande valore  nella propria vita.
Il gioco della vita è paragonabile a "un solitario", appena voi cambiate, cambiano anche le circostanze esterne.
Tutti noi siamo legati l'un l'altro da una misteriosa forza magnetica; ciò che inviamo al prossimo in parole o in pensieri ritorna a noi. 
L'uomo deve imparare ad attingere ogni cosa dal Rifornimento Universale.  

Viviamo in un grande mare di forza magnetica, denominata sostanza mentale, che prende continuamente la forma dei desideri dell'uomo ecco perché è importante vivere con una carica di energia amorevole e gioiosa.
La gioia porta nuova forza, vigore e vitalità, mentre la preoccupazione e la paura distruggono le cellule del corpo.  

E' necessario vivere pienamente nel momento presente per realizzare i vostri sogni, ma siate sempre sicuri di seguire un piano Divino. Esiste un Disegno Divino della vostra vita nel vostro subconscio...
Affermate: Lascia che il Disegno Divino della mia vita affiori alla mia mente cosciente...
Le grandi cose nella vita verranno a voi facilmente se non avete dubbi e paure. Quindi, vivete pienamente l'oggi e portate il vostro futuro nel momento presente. Siate desti al vostro bene e lasciate che ogni evento della giornata vi insegni qualcosa. 

La vita è un'arena in cui mettete alla prova l'Intelligenza Infinita come vostra difesa e vostra liberazione, nonché vostro rifornimento immediato e infinito di ogni bene. 
Il primo passo verso il successo consiste nell'essere felici di essere noi stessi, sapendo che il terreno su cui camminiamo è un terreno sacro e che ci stiamo espandendo nel Piano Divino della nostra vita. 
Il percorso magico vi conduce fuori dalla casa di schiavitù, nella vostra terra promessa.
Tutta la vita è vibrazione, e quando vibriamo di successo, felicità e abbondanza, le cose che simboleggiano questi stati di coscienza arrivano a noi.
La gratitudine è la legge dell'aumento, la lamentela è la legge della diminuzione. Anna A.

 

giovedì 9 gennaio 2020

NARRATIVA - LETTERATURA PER BAMBINI E RAGAZZI

FULMINI E ZAMPETTE di Patty Farinelli
Cuccioli a spasso nel tempo 

Patrizia Angelica Farinelli nasce a Comacchio, erede di due famiglie aristocratiche. Patty approda ne mondo della moda, dopo i diplomi (design della moda, di anatomia e tecnico industriale) crea le sue prime collezioni a avvia un proprio atelier. In seguito, frequenta l'Accademia Creativity di Roma e si specializza a Parigi, a Montmartre, in corsetteria francese e haute couture; presenta le sue linee e il suo brand alle fiere internazionali e alla Fatex di Parigi. Creatrice di abiti da sera per lo spettacolo e per la televisione, ha collaborato per anni con vari programmi televisivi di Mediaset e Rai come look maker. I suoi abiti hanno vestito le starlet della tv e le dive del cinema dei red carpet più famosi al mondo. Le sue passioni principali sono l’arte, la moda e il disegno, ma di recente ha deciso di soddisfare un’altra sua grande passione: la scrittura. 

"Fulmini e Zampette" Edizioni ArgentoDorato 
è un romanzo fantasy che già sta avendo successo tra grandi e piccini. E' proposto e consigliato dai docenti come ottima lettura per i genitori e alunni delle classi elementari e medie poiché parla di grandi valori: l’ amore, il maltrattamento di minori e l’ abbandono degli animali. Più che un libro, è un fantastico viaggio nel tempo dove i potragonisti (il piccolo Leo, Neve, Lampo e allo stravagante dottor Zimmerman), ci conducono in un mondo magico ricco di emozioni ed avventure e.... 

"Il viaggio nel Regno dei Morti è per l'antropologo Vladimir Propp l'istituto magico che la preistoria offriva ai ragazzi puberi per accedere all'età adulta. Soltanto attraverso il Regno dei Morti si rubava ai suoi abitanti doni e qualità necessari a entrare nella comunità tribale: diventare esperto cacciatore, saper danzare le leggende del proprio clan, assurgere a capo tribù che parla con gli animali. La fiaba, mito in miniatura, riprende e rielabora nel suo canone i momenti salienti di quella sconcertante iniziazione: il protagonista lascia la casa, cammina per le strade del mondo, affronta pericoli e sfide, incontra alleati fatati, riceve doni magici e ritorna... 
Il pregio del libro e la bravura dell'autrice consistono nel narrare l'eterno viaggio della psiche umana, in dialogo incessante coi predecessori, ricorrendo alle tecniche leggere e divertenti dell'intrattenimento... " Ignazia Di Liberto 

"Fulmini e Zampette: cuccioli a spasso nel tempo’ sarà distribuito nei luoghi di cura, senza oneri economici da parte della struttura ospitante, creando momenti di lettura condivisa, preferibilmente ad alta voce. Si terranno inoltre, a cura di Patrizia Farinelli, iniziative promozionali da tenersi principalmente in strutture assistenziali in collaborazione con aziende, associazioni, fondazioni, istituti di credito, librerie, biblioteche, gruppi di lettura e privati cittadini che condividano i valori del progetto. Argentodorato Editore devolverà in beneficenza alla struttura ospitante l’iniziativa il 15% del ricavato proveniente dalla vendita delle copie acquistate dai partner, che saranno indicati dall’autrice stessa. 

Il messaggio di questo racconto è proprio questo...Imparare ad AMARE incondizionatamente; insegnare il RISPETTO verso sé stessi e gli altri con riferimenti validi di educazione, ma soprattutto comprensione dei veri valori della vita.

I valori della vita devono essere insegnati in forma amorevole e soprattutto autorevole.
La confusione distrugge la formazione e il valore dell'essere umano. I valori da insegnare sono quelli affettivi e non quelli effimeri materialistici. 
I bambini devono vivere con esempi validi poiché essi si nutrono di ciò che vedono, di ciò che ascoltano perché assorbono tutto, anche ciò che trasmettiamo inconsapevolmente. I valori sono l'essenza di una buona educazione: il rispetto, la gentilezza, l'amicizia, l'umiltà, la generosità, la tolleranza, l'obbedienza, la responsabilità, la cooperazione, l'empatia, il perdono, l'amore per la natura e per la diversità.
Questi valori sono determinanti non solo per uno sviluppo sano del comportamento del bambino,  ma vanno a incidere anche sull’autostima e sulla capacità di inserirsi nel contesto sociale apportando benefici non solo personale ma anche sociale. Anna A.

"Al mio adorato Viktor. Cucciolo fedele, compagno di mille avventure, mia principale fonte d'ispirazione, mi ha insegnato il valore dell'amore incondizionato. Spero dal cuore che "Lampo" e "Neve" possano trasmettere lo stesso anche a voi lettori". Patty Farinelli







lunedì 16 dicembre 2019

LETTERATURA - POESIE - NARRATIVA

UNA STRADA TRA LA MENTE E IL CIELO di Gianni Manca 

Gianni Manca poeta che trasmette emozioni, i suoi versi sono frammenti di emozioni, schegge che colpiscono l'anima di chi legge. Ha iniziato a scrivere sin da bambino e all'età di 12-13 anni leggeva già Neruda, Machado Jimenez, Prevert, Baudelaire. Nei primi anni settanta ha iniziato a pubblicare la sua prima raccolta di poesie giovanili nel 73, poi "Una penna fra le nuvole" nel 74, poi l'oblio, qualche decennio senza scrivere più niente, nel 2013 ci riprovo ancora con una silloge che vede la luce quasi in sordina "Danza sul Pentagramma", quì la mia voglia di poesia si fa più forte, e pubblico nel 2015 "Viaggio attraverso i pensieri" con questo libro vengo segnalato al merito nel "Memorial Melania Rea" e con un diploma d'onore al concorso "Versi d'Agosto", così nel 2016 pubblico "Tra le mani e le spine" anche con questa silloge vengo segnalato con un diploma al merito, infine nel 2018 la sua ultima fatica con "Il canto della Crisalide".
 
La preziosità dei versi di Gianni Manca viene esaltata dalla sinestesia da lui magistralmente utilizzata per dare forza alla composizione poetica grazie all’associazione espressiva tra due parole pertinenti a due diverse sfere sensoriali. Il lettore che entra nel mondo poetico di Manca non può restare indifferente davanti a una sorta di Wunderkammer, una Camera delle Meraviglie delle emozioni e dei sentimenti rappresentati dall’Autore in modo tanto potente quanto immediato. 
"Una strada tra la mente e il cielo" (Edizioni Kimerik  è una raccolta di poesie in italiano e in sardo, dove il poeta descrive ciò che vede attraverso le sue emozioni e sensazioni in modo semplice e profondo. Egli afferma..."Ecco questa è la mia poesia, nient'altro, è solo un pensiero di un piccolo scrivano di provincia". 

"Gianni Manca esprime, attraverso la poesia, tutto il suo essere e anche il suo vivere. L'universo dell'amore nei suoi molteplici aspetti viene da lui esplorato, ricordato e cantato con un linguaggio raffinato e sontuoso nel suo romantico dipanarsi. Il lettore che entra nel mondo poetico di Manca non può restare indifferente davanti a una sorta di "camera delle meraviglie" Marella Giovannelli

Gianni Manca sembra un po' un poeta che abita gli estremi. Nelle sue poesie troviamo schizzi frivoli, un po' malinconici, a volte quasi trobidi e molto spesso sognanti. Quello che è certo è che sono liriche di estrema profondità, di ricerca del vero. E se una risposta alle domande sull'amore non c'è, si legge bene un costante rincorrere i sentimenti , le emozioni. Anche un lettore poco attento coglierebbe in questi versi una sensibilità quasi estenuante, dove il gioco spesso è sostituito dalla malinconia.

Il poeta è l'artista che gioca con la nostra fantasia, risveglia la mente e trasmette un mondo di emozioni.
La poesia è lo strumento con cui il poeta ci fa immedesimare nei suoi pensieri o ci spinge a fantasticare e immaginare una realtà diversa da quella che viviamo.
La poesia è ciò che si avvicina al più sublime e all'irrazionale,  i poeti sono gli oracoli che ci raccontano la loro vita,  sono i cantori dell'amore che spesso ignoriamo. 
In quest'epoca la poesia rimane sicuramente un'àncora di salvezza, poiché i sentimenti spesso vengono strumentalizzati da messaggi virtuali e poco contatto umano. 

La poesia, la bellezza, il romanticismo e l'amore, sono queste le cose che ci tengono in vita. Se incontri qualcuno che sa ascoltare i tuoi occhi, non lasciarlo andare via. Hai ritrovato la parte mancante della tua anima. 

"Insegnate ai bambini la poesia: apre la mente, presta grazia alla saggezza e rende ereditarie le eroiche virtù". Walter Scott 

"La poesia per me è visione dell'orizzonte: l'orizzonte è dove tutti i tuoi desideri, le tue passioni, i tuoi sogni, le tue sofferenze, i tuoi rimpianti, il tuo futuro e il tuo passato si fondono col mare e il sole in un eterno presente! Io vedo i miei versi danzare all'orizzonte, così li raccolgo quando ancora si agitano e vibrano pieni di vita e magica alchimia". Alberto Jess

"Poesia è far tacere la mente e far parlare il cuore...Per arrivare al cuore di chi legge". Agostino Degas






sabato 7 dicembre 2019

POTERI PSICHICI - ANGELI E SPIRITI

MESSAGGI PER LA TERRA 
ANAUEL canalizzato da Chiara Tempra Gabbiati 

Chiara Tempra Gabbiati è nata a Milano. Dopo il diploma ha iniziato a lavorare come head hunter in una società di Executive Search. Dopo 15 anni in questo settore ha intrapreso un percorso dedicato alla sua interiorità, si è formata come insegnante di massaggio infantile Shantala, ha ricevuto il primo livello di Reiki. Oggi aiuta le persone nella loro evoluzione spirituale attraverso l'accesso al mondo Akashico. 
Ha scritto questo libro "Messaggi per la terra" Edizioni Alvorada canalizzando l'Angelo Anauel. L'Angelo ANAUEL ha dettato questo libro a Chiara in 9 giorni intitolandolo "Messaggi per la Terra", con l'intento di dare istruzioni per la salvezza del pianeta messo in pericolo principalmente per resposabilità dell'uomo e ai suoi comportamenti scellerati. Comunica che la salvezza della Terra, che ora si ribella, dipende dai comportamenti dell'uomo.   
L'amore creatore è ciò che permetterà di riportare la terra a essere florida e un luogo accogliente per chi vivrà dopo di noi. L'amore è la via, l'amore è la fonte di ogni cosa, l'amore è vita, l'amore è la realtà e l'amore è ciò che conta.  
Anauel in "Messaggi per la Terra" parla di possibili scenari futuri, di come il mondo potrebbe evolversi e della nostra possibilità di scegliere se portarlo verso l'Amore o verso la Rovina. Questo libro ci fornisce numerosi strumenti per imboccare la Via del Mondo, la via dell'armonia e della pace. 

"Anauel mi ha fatto riflettere e mi ha reinsegnato a spostare il punto di osservazione sul mondo e su di me, mi ha insegnato che la mente crea, ma il sentimento che c'è dietro ne è motore assoluto ed indiscusso. Mi ha portato all'essenza del tutto, quello che Albert Einstein diceva "dare un Senso Maiuscolo alla Vita": l'Amore". Anna E. Lamantea

Sono qui per dirvi: cambiate il vostro cuore, sono qui per dirvi che Dio vi ama e che il vostro cuore potrà sentire e ascoltare ciò che Dio vi vuole dire, solo se nel silenzio di voi stessi deciderete di ascoltare. Guardatevi intorno, guardate cosa sta accadendo, come l'umanità sta trasformando un luogo e un suolo pieno di frutti, fiori, piante e erba in un deserto, per gli interessi che oggi sembrano essere e il vostro più grande alleato, ma che piano piano vi stanno spegnendo. La chiave del cambiamento è l'amore, che porta alla compassione. 

Quindi...Trasmettete questo messaggio: "L'amore di Dio è sempre con voi, Dio vi ama, Dio non vi giudica, Dio è qui per sostenervi e accompagnarvi". 
Siate aperti, siate ricettivi rispetto a ciò che accade nel mondo, se vi rendete conto che vorreste cambiare qualcosa AGITE e contribuite al cambiamento, AGITE e portate informazione a coloro che vi circondano e che possono essere in linea con i vostri pensieri. 
Iniziate a benedire ogni giorno della vostra vita, portando l'attenzione a ciò che vi riempie il cuore, ciò vi permetterà di focalizzarvi sul lato felice di quella vita che state vivendo. Siate amorevoli nei confronti di chi non è al vostro passo, di chi ancora non ha visto quella luce che dentro di voi brilla... 
La trasformazione della Terra avverrà attraverso questi gesti che sono fondamentali per la vostra salvezza e ancora....Cambiate il vostro cuore e Dio sarà al vostro fianco per portare la pace e l'Amore. Permettete a Dio di parlarvi e di indicarvi la strada verso la gioia che tanto desiderate. Vivete il presente e il tempo sarà infinito! 
Tutto cambia, tutto si trasforma e l'amore è quell'ingrediente magico che vi permette di trasmutare ciò che rimane della vecchia vibrazione per passare a quella nuova.

L'amore di Dio è quello che ci permette di avere la libertà interiore, la libertà di amare incondizionatamente e di cogliere tale amore come forza vitale... Questo è ciò che crea il vero senso della vita! Per questo motivo dobbiamo sottoporci a un processo continuo di crescita spirituale poiché solo l'amore divino non fallisce MAI, né MAI finirà! Anna A. 

"Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d'arte che si possa desiderare" Andy Warhol  

"La Terra fornisce abbastanza risorse per soddisfare i bisogni di ogni uomo, ma non l'avidità di ogni uomo". Gandhi 










 

domenica 1 dicembre 2019

PSICOLOGIA - PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA

IL CANTO DEL CUORE di Mauro Longo 
Silenzia la tua mente e ascolta il tuo cuore

Mauro Longo nasce a Torino nel 1965. Si avvicina alle filosofie orientali e in particolar modo al buddhismo nel 1990. Inizia così un percorso che lo porta a studiare e a praticare gli insegnamenti delle varie scuole trovando infine nella filosofia zen e negli insegnamenti di Eckhart Tolle il suo definitivo approdo spirituale. 

"Il Canto del Cuore" Edizioni L'Età dell'Acquario  è un libro che insegna a raggiungere la libertà interiore, quel tipo di libertà che nessuno ci potrà mai togliere. La libertà può essere solo interiore, come il vero amore può essere solo autentico e gratuito. 
Oltre alla consapevolezza di sé, l’essere umano ha necessità di divenire consapevole anche della Fonte dell’energia universale. Quando lo si comprende davvero, diviene naturale chiedere e accettare la guida di Dio, che è "la sorgente d'acqua viva". 
Inizia a correggere questi atteggiamenti, il resto si aggiusterà da sé: Se ci dicono di correre, noi camminiamo. Se ci dicono che non c'è tempo, noi rallentando lo troviamo. Se ci dicono che chi urla è più forte, noi sussurriamo. Se ci dicono che parlare è l'unica cosa che conta, noi ascoltiamo. Se ci dicono che calpestrare l'altro è inevitabile, noi ci fermiamo e lo aiutiamo. Se ci dicono che non siamo al passo coi tempi, noi adattiamo i tempi al nostro passo. E viviamo contro corrente, ma viviamo. 

Vivere in coerenza con i propri ideali è in fin dei conti uno dei percorsi più nobili dell'esistenza. Il cambiamento non è un'utopia, un sogno irrealizzabile, ma è realizzabile solo se si seguono i propri ideali a qualunque costo. La vera libertà non ci viene regalata ma va conquistata con un processo graduale e consapevole. 
Il tempo è una variabile indipendente dalla nostra volontà ma il modo di utilizzarlo è sempre una nostra scelta. 
Agire o re-agire (una sillaba che fa la differenza): Agire è libertà, reagire è condizionamento. 
La mente non può essere cambiata attraverso un pensiero da lei stessa creato, ma solo attraverso un gesto opposto. Pensare di dover cambiare non è sufficiente, è necessario AGIRE. 
Quando ogni cosa è fatta con presenza mentale e consapevolezza, il tempo che viviamo non solo ci basta ma si dilata. Oltre alla presenza mentale e al vivere in consapevolezza, un requisito indispensabile è saper riconoscere la presenza del bambino dentro di noi e accettarla, senza mai condannarla, ignorarla o maledirla. Questa totale accettazione rappresenta un grande passo verso una nuova armonia interiore e, come naturale conseguenza, il superamento delle nostre paure. Accendere i riflettori sulle nostre paure è ciò che dovremmo fare per conquistare la libertà e di conseguenza la serenità. 

E' importante vivere nel presente, in questo modo scoprirai un mondo che non conoscevi, quello della consapevolezza, dal quale nascono profonda calma e serenità interiore. 
Se vuoi cambiare il mondo che ti circonda, prima cambia te stesso, altrimenti il tuo desiderio di cambiamento rimarrà uno sterile proposito. Lascia andare rimorsi e rimpianti. Lascia il  passato alle tue spalle, riviverlo nel presente è inutile oltre che dannoso. Dedica tempo alle tue passioni, alle persone e alle cose che ami, non rimandare la tua vita a un futuro di cui non hai alcuna certezza. 
Ricordati, è sempre il tuo Ego che ti porta altrove perché come scrive Eckhart Tolle: "La decisione di essere amico del momento presente è la fine dell'Ego". 
Cercare la felicità ti allontana dal momento presente. Sii presente, la felicità è lì dove sei. La strada della felicità è larga, non è un traguardo, perchè non esiste un arrivo, esiste solo un cammino da percorrere con consapevolezza e con amore senza limiti di riflessione. Lo stolto produce rumore, il saggio produce silenzio. La saggezza porta a un'unica via diritta, non puoi sbagliare...
"Non smettere di credere in te stesso. Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano, preoccupati se non apprezzi te stesso". Confucio

"Non smettere di sognare, una vita senza sogni è come un giardino senza fiori". Gertrude Beese

"Esercitare il rancore è come bere del veleno sperando che ciò uccida il tuo avversario". Nelson Mandela 

"Se vuoi veramente amare, devi imparare a perdonare". Madre Teresa di Calcutta 




lunedì 25 novembre 2019

ROMANZO - NARRATIVA MODERNA E CONTEMPORANEA

LA SIGNORINA di Aldo di Mauro
Storia di una pianista d'altri tempi 

Aldo di Mauro è nato a Napoli. Da giovanissimo ha collaborato con alcune riviste ed i suoi articoli appaiono da subito provocatori  ("L'Ottimismo di Leopardi", "Quando il sentimento ha un prezzo"ecc.) e mirante a scuotere le coscienze perché la vita non venga subìta ma vissuta. Ha pubblicato il primo libro: "Parole e Cose"(a 23 anni). Iscritto nl 1982 alla S.I.A.E. come Autore e Compositore, (ha scritto decine di canzoni). Poi per il Teatro ha scritto Monologhi, Commedie, Ballate, Macchiette. 

"La signorina" di Aldo di Mauro  è quella che se qualcuno la guarda un po' più a lungo, abbassa gli occhi ed arrossisce con il timore che con quello sguardo possa "ingravidarla"... Quella che guarda il mondo esterno impaurita, con la ingenuità di una bimba. Quella che se qualcuno la chiama con delicatezza "signora", perché "signorina" potrebbe apparire sinonimo di zitella, ribadisce con orgoglio "prego signorina!" come per rivendicare una purezza etica. Quella che vive in una bolla d'aria nel timore che qualcuno possa farla scoppiare". 
La bolla d'aria è la vita essenziale e riservata di Ersilia, ormai prossima ai sessant'anni, ha scelto di condurre... l'insegnamento di Pianoforte al Conservatorio di musica. Con il suo cappellino di vecchia fattura ed il suo cappottino con un collo di finta e logora pelliccia. 
"Una grande signora d'altri tempi": così la definisce la gente del quartiere per quel suo abbigliamento che sa di antico, per la riservatezza del suo carattere, i toni della voce sempre pacati, i suoi sentimenti carichi di pudore. E' una donna misteriosa tutta da scoprire, che affida a pagine di quaderni le sue sensazioni, sentimenti, pensieri e poesie, ricalcando una di quelle figure sapientemente tratteggiate dalla penna della signora Matilde Serao. La vicenda personale di Ersilia Corelli si innesta nel contesto partenopeo, ci conduce nel cuore di Napoli, nella memoria storica, culturale ed artistica della città, con le sue diverse stratificazioni, con le sue tracce antiche che si combinano con i linguaggi e i percorsi della modernità. Ersilia Corelli insegna Pianoforte al Conservatorio di Musica "San Pietro a Majella": Aldo di Mauro ci fa entrare nel vicolo dove è situato il prestigioso complesso monumentale, dove trasudano e ancora risuonano le armonie dei compositori che hanno dato vita e lustro alla musica napoletana in tutte le sue manifestazioni; ci fa percorrere via San Sebastiano "la strada della musica", Port'Alba con le sue librerie, via Santa Maria di Costantinopoli con l'Accademia delle Belle Arti, le botteghe dei restauratori e le Università degli Studi, i decumani, le chiese, in particolare la Chiesa del Gesù Nuovo; insomma un distretto delle arti, un polo di ricchezze straordinarie dove sono visibili le vestigia delle antiche madri e degli antichi padri e tutto ciò che su questi solchi è stato costruito, come a dire pittorescamente 'ammuina d'ogge cu 'ammuina d'ajere. " Clotilde Punzo

Questo breve romanzo "La Signorina" Valtrend Editore racconta una storia, quella della signorina Ersilia Corelli che si rifiutava di accettare un mondo che cambiava perché non lo trovava corrispondente ai suoi valori etici, ai quali non voleva rinunciare. Questo romanzo ha lo scopo di far conoscere ai giovani una realtà diversa, (anche se diversa da loro), non era per niente monotona ma procedeva all'insegna della solidarietà e della comunicazione... 
Il problema di uno era il problema di tutti e ci si confidava alla ricerca di una parola di conforto. 
Conoscere il passato può servire ai giovani per valutare se il presente è migliorato o peggiorato. 

Ma cosa accade nella vita di questa bella signorina? Il romanzo prosegue con una sconvolgente scoperta...
Pronta ad immergersi nella sua storia della sua famiglia non le sfugge il fatto che il padre abbia selezionato le foto meticolosamente con un biglietto che ne indica la ricorrenza. 
Ersilia rivedere il passato attraverso le foto... le procura un'immensa soddisfazione poiché è contenta di conoscere il suo passato e  "andare" alle sue radici... Mentre svolge una "revisione fotografica" viene colpita dall' attenzione di una busta gialla sul fondo della scatola del "contenuto" dei suo ricordi... e non resiste alla tentazione di leggerla.... 
Egregio signor Alfonso Corelli... 
Il mittente è Giovanni Vanzetti di Verona.... 

Ersilia dopo letto la lettera è sconvolta e rimane paralizzata dalla misteriosa e sconvolgente verità celata.... Il segreto della lettera misteriosa verrà svelato....
Alla "signorina" dolce, accomodante, gentile e sempre disponibile subentra una piccola guerriera che vuole conoscere la sua vita vera, quella nascosta dietro una esistenza ovattata e serena. Decide di ribaltare in nome della verità...  
Il consiglio di Padre Geremia ad Ersilia fu..."Ricordati solo una cosa, se si vuole alleggerire la propria anima, liberandola dall'angoscia, dai sensi di colpa, dai rimorsi, dagli incubi, dalla tristezza c'è un'unica arma vincente: il perdono!" 
Questo libro è un omaggio alla memoria... Memoria che è un antidoto alla solitudine e ti aggancia ad un mondo dal quale sei venuto e che ti fa essere ciò che sei. Senza memoria sei un momento, un istante esistenziale privo di contenuti. 

Il messaggio del Santo Padre Papa Francesco (53esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali) ha affermato proprio questo: "Siamo membra gli uni degli altri. Dalle social network communities alla comunità umana". La soluzione è vivere in comunione e mettersi a disposizione del prossimo soprattutto nella difficoltà in modo tale che diventi migliori nel rispetto delle idee altrui".

La vera liberazione dell'uomo potrà avvenire solo quando costui arriverà a conoscere la verità...La verità ti renderà libero, e quando sarai libero anche gli altri saranno liberati, ma tutto comincia da te. 
Sì... perché la verità è l'unica strada che conduce alla libertà!  Anna A.