giovedì 24 marzo 2016

RIFLESSIONE QUOTIDIANA


LASCIA CHE SIA....***INCONDIZIONATA-MENTE***




La mente è uno strumento eccezionale se usata nel modo giusto. Ma se viene utilizzata impropriamente diventa pericolosa e distruttiva. Per essere più precisi, non si tratta tanto di usare la mente in modo sbagliato, ma di non usarla affatto. E' lei a usare te. Questa è la malattia. Tu credi di essere la tua mente, invece è lo strumento a prendere il sopravvento sul suo utilizzatore. 
La libertà comincia quando ti rendi conto che l'entità che ti possiede, cioè l'essere pensante, non sei tu. Comprenderlo ti permette di osservare l'essere pensante.
Nel momento in cui inizi a osservare l'essere pensante, si attiva un livello superiore di consapevolezza. 
Allora comprendi che esiste un vasto regno di intelligenza oltre il pensiero e che quest'ultimo ne è solo un aspetto minore. Comprendi anche che le cose che contano davvero (la bellezza, l'amore, la creatività, la gioia, la pace interiore) sorgono al di là della mente. 

La buona notizia è che ti puoi liberarti dalla mente. Questa è la vera e sola liberazione. Puoi fare il primo passo in questa direzione proprio ORA!!! 
Inizia ad ascoltare quella voce tutte le volte che puoi. Ascoltala con imparzialità, non giudicarla. Quando ascolti un pensiero, non solo sei consapevole di quel pensiero ma anche di te stesso in quanto testimone e osservatore. Subentra una nuova dimensione di consapevolezza. Mentre ascolti il pensiero, avverti una presenza consapevole ( il tuo sé profondo) come se fosse al di sotto o dietro il pensiero. Allora il pensiero perde il suo potere su di te e presto si acquieta, perché non stai più trasmettendo energia alla mente attraverso la tua identificazione con essa. 
Questo è l'inizio della fine del pensiero involontario e compulsivo. 
Con la pratica, questa sensazione di pace e quiete si intensifica. Infatti, non c'è fine alla sua profondità. Avvertirai anche una sottile emanazione di gioia sorgere dal profondo: LA GIOIA DELL'ESSERE. ( Eckhart Tolle)

Tutte le volte che crei un intervallo nel flusso mentale, la luce della tua consapevolezza si rafforza....e inizi a "risvegliarti".... 
Quando creiamo un mondo di persone straordinarie che vanno oltre il pensiero limitante, esercitiamo un impatto sulla coscienza dell'intero pianeta".   Anna A. 







Nessun commento:

Posta un commento