martedì 17 marzo 2015

RIFLESSIONE QUOTIDIANA


COME VINCERE LO STRESS  *EFFICACE-MENTE*




Cos'è esattamente lo stress? Perchè siamo sempre più stressati? 
Ultimamente lo stress viene definito come la malattia del secolo, ecco perchè non bisogna sottovalutarlo....

Il concetto di stress (termine inglese che significa sforzo, tensione), è uno stato che si manifesta quando una persona è sottoposta dall'ambiente a pressioni (positive o negative) che gli richiedono un cambiamento. In pratica può essere definito come una "sindrome generale di adattamento", forzata e indesiderata che porta danni alla salute. 
Lo stress fu introdotto in medicina dal medico  Hans Selye per indicare il risultato di una situazione conflittuale tra uno stimolo esterno (fattore esterno o stressor) e la risposta di cui l'organismo risponde. Egli infatti ha definito lo stress come "la risposta specifica dell'organismo ad ogni richiesta effettuata ad esso", la reazione dunque esibita dall'organismo quando deve affrontare un'esigenza o adattarsi a una novità. 
Lo stress è composto da queste fasi:
1) Reazione d' allarme (il battito cardiaco accelera, la pressione sale); 
2) Fase di resistenza (aumento dell'attenzione e della vigilanza); 
3) Fase di recupero (ristabilizzazione, ritorno alla normalità); 
4 Fase di esaurimento totale (reazione d'allarme: è la mobilitazione di tutte quelle risposte che permettono di far fronte alla situazione).
La fase di resistenza è quella che l'organismo rimane attivato a lungo in questa situazione stressante. La fase di esaurimento è il prolungamento eccessivo di risposte dispendiose per l'organismo che porta a conseguenze dannose e che in casi estremi può portare malattie psicosomatiche o persino alla morte. 
Lo stress, quindi, è il risultato dell'incapacità di un individuo di far fronte ad un accumulo di tensioni. I primi campanelli di allarme sono gli stati d'ansia prolungati: se ti accorgi di essere vittima dell'ansia, di avere difficoltà a prendere sonno a causa delle preoccupazioni giornaliere e sei accompagnato da costanti mal di testa, con una buona probabilità sei entrato in una fase di stress intenso e quindi devi iniziare  a prevenire tale malessere prima di rimanere coinvolta in un vortice profondo di crisi esistenziale. Hai bisogno di riflettere sulle tensioni, e di rilassare la tua mente ed il tuo corpo in modo preventivo, per evitare ulteriori danni.
Iniziamo a comprendere quali sono i fattori principali che scatenano uno stato stressante e di che natura possono essere: Natura fisica: interventi chirurgici  malattie varie ecc. Psicologica: eventi traumatici es. aggressioni fisiche,disastri naturali. Avvenimenti della vita es: matrimonio, divorzio, lutto, pressioni  di lavoro, licenziamenti, povertà. Poi ci sono stati stressanti più leggeri, le "seccature quotidiane" definite DAILY HASSLES es: il traffico, la maleducazione, piccoli torti subìti, ecc. 

Ma come possiamo eliminare queste *ragnatele* che ci conducono al *ragno*? Come possiamo eliminare il malessere interiore se la società è contagiata e vuole contagiare? Inizialmente possiamo fare una cosa importantissima, dobbiamo focalizzare l'attenzione verso ciò che può migliorare la nostra crescita interiore e adottare soluzioni più idonee senza danneggiare la nostra salute e quella degli altri. Avere possibilmente un atteggiamento positivo e la capacità di concentrarci solo sulle varie soluzioni da prendere, piuttosto che sui problemi che viviamo. Dobbiamo imparare a saper gestire le emozioni verso le varie problematiche e traumi ricorrenti poichè fanno parte della vita in generale. Le nostre emozioni  ci influenzano continuamente, quindi meglio imparare a selezionarle e gestirle meglio. Noi viviamo di emozioni sempre, siamo "energia in movimento", ma la differenza la fa il modo in cui gestiamo le emozioni. 
Purtroppo nella vita tutti viviamo periodi stressanti e difficili che sembrano distruttivi  o impossibili da superare, ma non per questo dobbiamo mollare. Bisogna essere determinati, testardi, convinti, ma soprattutto amare, donare, ed essere grati a tutto ciò che ci circonda....solo allora riscopriremo la vera essenza della nostra vita e godremo finalmente quella vera gioia infinita! 



Nessun commento:

Posta un commento