venerdì 7 giugno 2019

CURE NATURALI - TERAPIE PRATICHE - MEDICINA ALTERNATIVA

CAMMINARE A PIEDI NUDI di Philippe Lahille
Piacere, Benessere e Salute con il BAREFOOTING 



Philippe Lahille, prima libraio e poi editore, nel 2004 trasforma la propria vita con una svolta epocale quando conosce Serge Mongeau, notissima figura del Movimento per la Semplicità Volontaria. Cresciuto in campagna, Lahille ha abbracciato in maniera naturale la Decrescita, convinto che questo approccio, con le sue implicazioni di responsabilità e lungimiranza, sia la soluzione più felice ai problemi e alle sfide di oggi. Ha scritto anche il libro: "Vivi Semplice, Vivi Meglio"


"Camminare a piedi nudi" Edizioni Il Punto D'Incontro ti spiega perché è importante camminare a piedi nudi attraverso la pratica del barefooting.
Una pratica sempre più diffusa poiché fa ritrovare una perfetta armonia con la mente, il corpo e lo spirito. Infatti, esiste un gran numero di ottime ragioni per camminare scalzi. Benefici per la salute, per la psiche, occasioni privilegiate per riconnettersi con la terra: ciascuno potrà ritrovare la motivazione che gli corrisponde. 

"Ho scoperto il barefooting su consiglio di un osteopata, a seguito di ricorrenti problemi articolari. I benefici terapeutici sono stati rapidi e conclusivi. Questo libro è un invito a fare il salto, a riscoprire un piacere insieme semplice e naturale, e a stare meglio". Philippe Lahille  

L'idea di questa guida non è esortarti a correre una maratona a piedi nudi, né scalare le montagne o camminare sulle braci... ma semplicemente riscoprire i benefici e i piaceri di questa pratica. 
Il primo dei benefici sarà ritrovare sensazioni dimenticate che il nostro organismo riconoscerà come naturali, quindi sane. E' importante che le nostre attività si svolgano in piena consapevolezza, ma comunque senza esagerare...


I benefici della camminata su suolo piatti sono: 
- stimola il fegato, l'intestino crasso e tenue, facilita la digestione; allevia le tensioni muscolari delle spalle, delle scapole, del collo e di tutta la parte alta del corpo; migliora il funzionamento della tiroide; agevola la funzione respisratoria; agisce a livello della testa (grazie alle zone riflesse delle dita del piede): orecchie, occhi, cavità nasali ecc.; tonifica le gambe e la parte bassa della schiena. 

I benefici supplementari della camminata su suolo irregolare: agisce sul sistema cardiovascolare; rende più elastica la colonna vertebrale; facilita il transito intestinale; stimola il pancreas; rafforza il sistema immunitario (milza); elimina le tossine (reni); inoltre previene anche l'alluce valgo (o cipolla del piede). E' facile compredere inoltre come una regolare camminata senza scarpe possa premunire contro questo handicap e tutte le forme analoghe di patologie, come calli, borsiti ecc.

Ma i benefici non si limitano al corpo....
Corpo  e mente sono indissociabili: ciò che fa bene all'uno è vantaggioso anche per l'altro. Fare esperienza di camminare scalzi significa ricollegarsi con il "bambino interiore" che dorme in noi. Significa far rivivere ricordi sepolti, sensazioni dimenticate ed emozioni infantili. E' una sorta di folgorazione evocativa che i ricettori sensoriali delle piante dei nostri piedi risveglieranno. Ciascuno di noi è diverso, ogni organismo ha le proprie reazioni e specifici tempi di risposta. Prima di tutto  e soprattutto, divertitevi, il resto verrà da sé. 

"Sono intimamente convinto che ogni percorso in grado di avvicinarci alla natura non possa essere che salutare. Noi non siamo ai margini della natura, siamo parte di questo grande tutto. Non viviamo né al di sopra, né al di sotto e nemmeno a fianco di essa. Siamo uno dei suoi elementi costitutivi e ogni molecola del nostro corpo interagisce con essa. Riconnettersi con la natura attraverso i piedi, la testa, la respirazione e tutti i sensi significa ritrovare equilibrio e serenità. Ciò permette al nostro organismo di riprogrammarsi per ritrovare l'armonia. Quindi, percorriamo di buon passo la nostra Madre Terra e camminiamo "a piedi nudi sulla sacra terra", per parafrasare la famosa opera di T. C. McLuhan".  Philippe Lahille

Allenare il corpo, liberare la mente e risollevare lo spirito sono solo alcuni dei tanti benefici del camminare se poi lo associamo ad una vera e propria  filosofia di vita (più che a una disciplina)... è il caso di dire che il benessere arriva in punta di piedi preferibilmente "scalzi"!   Anna A.

Gli esseri umani sono veramente sorprendenti, perdono la salute per fare soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano  tanto  ansiosamente  al  futuro  che  dimenticano di vivere il  presente in tal modo non riescono a vivere né  il presente né il futuro.  Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero  mai  vissuto.  Dalai Lama
 







Nessun commento:

Posta un commento