lunedì 25 luglio 2016

SPIRITUALITA' - ANGELI


IL LIBRO DI EVELINA  di CLAUDIO POOLI 


Claudio Pooli  è figlio di Evelina la protagonista del libro. E' nato a Milano ed ha svolto per trentasette anni l'attività di ottico. 

Evelina è la protagonista del libro nonché coautrice. Di modesta cultura ha realizzato sotto la guida dell'angelo Artemis disegni difficili da realizzazione anche per valenti pittori. 
Il figlio Claudio Pooli, ha interpretato i disegni e chiarito il significato come richiesto dagli Esseri di Luce che gli hanno affidato l'incarico. 
"L'arte Celeste o l'arte missione", sono messaggi figurati, veri e propri trattati di scienza spirituale e di conoscenza della verità cosmica, una trasmissione di concetti attraverso immagini pensiero. 

"Il Libro di Evelina"  (Edizioni Alvorada) www.edizionialvorada.com è una fonte energetica, una sorgente di vibrazione interiore, perché utilizza parole ispirate direttamente dalla Divinità. La conoscenza del messaggio di questo libro è di estrema importanza perché riguarda la volontà del cielo, quindi è un dono dato a tutti. 
E' come se dall'alto, fossero cadute delle gocce di azzurro intenso, gocce celesti, emanati un profumo molto peculiare: il profumo dell'amore universale. 
Lo scopo dell'autore è quello di seguire il lettore, passo dopo passo, disegno dopo disegno, testimonianza dopo testimonianza, verità dopo verità, in modo di accompagnarlo ad una conoscenza di una realtà che ci ha sempre sovrastato e che si è sempre adoperata nell'indirizzare l'umanità verso mete evolutive sempre più elevate, verso la coscienza "universale". 

Questo libro può essere considerato una luce, un faro nella notte più buia di questo triste periodo dell'esistenza su questo pianeta.  
Dovete considerare l'unità Universale come un organismo vivente, quindi tutto ciò che è da lui contenuto: galassie, sistemi solari, ecc. sono parti separate, ma parte di un tutto intelligente e cosciente con una propria logica vitale di crescita cosmica. 
Quindi vi è un interconnessione, una simbiosi, una logica genetica analoga alla genetica umana. Ecco perché, siamo uniti, tutti interconnessi, la nostra unione... tra il cielo e la terra con tutti i mondi all'infinito, per esprimere al Sommo Creatore con grande umiltà, il ringraziamento per l'eterna vita e per la Sua opera meravigliosa, offrendo a Lui tutta la nostra riconoscenza e fede. 

La bontà di Dio non ha limiti, come non ha limiti il Suo universo e non ne ha la mente, con la sua capacità d'intendere la libertà dello spirito di ogni essere creato. L'uomo è libero di pensare e di vivere la sua esperienza di vita assecondando la propria indole e la sua intelligenza. Il bene, non è solo una parola astratta. E' una completa trasformazione dello spirito, in un sublime abbandono al volere supremo, per cooperare in eterno, alla Sua volontà. Per questo il Padre mette continuamente alla prova i suoi figli.  Lo spirito è luce, e quando questa luce viene finalmente scoperta,ci si accorgerà che la vita, la nascita, la morte è tutto una manifestazione meravigliosa 
dell'eterna esistenza, di cui voi siete invitati a partecipare come esseri puri, per illuminare per sempre l'opera incantevole della creazione. 

La conoscenza spirituale è una scienza grandiosa e completa, è come un cavo invisibile, una scala che il Padre vuole farvi salire gradino per gradino per portarvi alla conoscenza dell'assoluto in tutti i suoi aspetti. Una conoscenza non solo intellettuale, ma la sperimentazione diretta tramite la vita stessa, che porta ad investigare i misteri dell'essere, della vita e della morte, nel rapporto con la realtà evolutiva e multidimensionale del cosmo, in poche parole, la scienza dello spirito è la conoscenza della verità. Questa conoscenza toglie il buio dall'ignoranza, illumina e rende gli esseri partecipi di una continua evoluzione. Con elevata intuizione, lo spirito deve arrivare a completarsi sempre di più.

L'anima, questa essenza indispensabile, ha il compito di fare da tramite. Quando gli "esseri terrestri" avranno scoperto la luce, tutto si rivelerà più chiaro e, con animo sereno, prevarrà per loro l'estrema importanza del completamento e della purificazione dell' io interiore.  Anna A. 





























Nessun commento:

Posta un commento