lunedì 14 novembre 2016

MEDICINA NATURALE - MEDICINA ALTERNATIVA

ESSERE NEL BENESSERE di ANNA C. GOLZI 

Anna Carla Golzi è laureata in Medicina e Chirurgia a Milano, specializzata in anestesia e rianimazione, esperta in medicina tradizionale cinese, agopuntura, medicina psicosomatica, floriterapia, ipnoterapia, omeopatia e omotossicologia. 

"ESSERE NEL BENESSERE" (NUOVA IPSA EDITORE  www.nuovaipsa.com   è un libro che spiega a 360 gradi tutto sul benessere e come raggiungerlo attraverso un linguaggio semplice, scorrevole e concreto, ricco di contenuti rigorosamente scientifici. 
Il testo comprende questi tredici capitoli: Noi siamo quello che mangiamo; Qualche nozione di alimentazione; Processi digestivi; Siamo fatti di acqua al 70%; Non siamo fatti per vivere seduti; Qualche nozione di medicina energetica; Come avere la malattia da fuso orario (stando a casa propria); Qualche nozione di omeopatia; Altri tipi di terapie non convenzionali; Enciclopedia delle vitamine; Tabella dei sali minerali; Qualche nozione riguardo alle erbe che fanno bene (che possono fare male); Qualche ricetta di cucina. 

"Questo testo è nato da una richiesta frequente dei miei pazienti... che desiderano uno strumento completo, veloce, facilmente consultabile..."

Già lo dicevano gli antichi romani: "Homo quisque faber ipse fortunae suae" (Ciascuno è artefice del proprio destino). Cominciamo dunque a rapportarci con una visione delle cose un po' diversa da quella solita: i risultati saranno ricchi di soddisfazioni, e ci aiuteranno a godere appieno di tutto quello che la vita offre, a cominciare dalla nostra buona salute. 

Amare, divertirsi, lavorare, studiare, soffrire, dormire, camminare...significa "Vivere". Ci è possibile fare tutto questo perché nel nostro corpo c'è l' ENERGIA.
La quantità di energia che abbiamo dipende soprattutto da due cose: dall'ossigeno che respiriamo e da ciò che mangiamo. Di conseguenza, per quanto riguarda il cibo, può variare parecchio  seconda di COSA mangiamo e COME la mangiamo. Vale dunque la pena di fare un po' di attenzione al nostro nutrimento. 

Oggi si mangia sempre più "cibo-spazzatura" per motivi di tempo e di praticità, ma spesso il contenuto di questo cibo è piuttosto scadente e a lungo andare è anche deleterio per la propria salute. 

Finalmente però le persone cominciano a comprendere il valore di una sana alimentazione...
Rimpinzarsi di qualsiasi alimento non va bene, dobbiamo "imparare" a nutrirci bene e in modo semplice e genuino... parlando di nutrimento, vediamo quali alimenti abbiamo a disposizione. 

Si definisce "alimento" qualsiasi sostanza che sia in grado di esercitare una o più delle seguenti funzioni: 
- fornire materiale energetico per la produzione di calore, lavoro o altre forme di energia (protidi, glucidi, lipidi); 
- fornire materiale plastico per la crescita e la riparazione dei tessuti (protidi e minerali);
- permettere e facilitare le reazioni metaboliche (minerali e vitamine).
Alcuni alimenti sono detti "protettivi", indipendentemente dal loro valore plastico ed energetico, in quanto hanno notevole importanza per il normale svolgimento dei processi metabolici. Essi sono: i cereali, i legumi, i prodotti ortofrutticoli, il latte, i formaggi, le uova, la carne in genere, i prodotti della pesca (che debbono la loro azione protettiva al contenuto di vitamine, elementi oligodinamici, aminoacidi e acidi grassi essenziali. 
Alcuni sono chiamati "nervini", in quanto agiscono stimolando il sistema nervoso centrale e tramite questa azione influiscono sui processi di digestione e di assorbimento degli altri alimenti; essi sono: tè, caffè, cacao e alcool, ecc. 
Altri sono detti "condimenti": tra questi si trovano alcuni alimenti veri e propri (grassi, oli, sale, zucchero, miele...) le sostanze aromatizzanti (aceto, erbe aromatiche, come prezzemolo e basilico, rosmarino, origano...) e le droghe (pepe, senape, cannella, noce moscata, chiodi di garofano, zafferano, peperoncino...). 


In conclusione: 
Per vivere bene e "aggiungere vita ai nostri anni" oltre ad un'alimentazione sana e naturale, bisogna anche condurre una vita fisicamente attiva e creativa.  
Madre natura ci ha regalato un "computer interno" perfetto, che ci spinge verso ciò di cui abbiamo bisogno, sia come qualità che come quantità: potremo chiamarlo "istinto", basterebbe ascoltarlo... Perciò io consiglio a chi mi legge di lasciare fare all'istinto e...al "giro vita". Se seguiamo uno stile di vita naturale anche la nostra dieta deve essere equilibrata in modo semplice e naturale. Anna A. 























Nessun commento:

Posta un commento