mercoledì 28 giugno 2017

GUIDE PER GENITORI ED E EDUCATORI

50 SEMPLICI COCCOLE PER FAR FELICE IL TUO BEBE' di Karyn Siegel-Maier 

Karyn Siegel-Maier è una scrittrice di professione, dimostra la sua versatilità lavorando come giornalista e articolista per riviste di nutrizione e stile di vita naturale. 
Ha scritto inoltre libri su cucina e salute e attualmente vive a New York. 

"50 Semplici Coccole per far felice il tuo Bebè" (Edizioni Il Punto D'Incontro) è un libro simpatico e di facile comprensione per vivere in armonia e "coccolare" meglio il proprio bambino nella fase iniziale della propria vita. Lo scopo è quello di suggerire alcuni accorgimenti utili e semplici per affrontare  meglio il "mestiere" più difficile del mondo...quello della "mamma". 
Coccolare un bambino è un fatto spontaneo, ma non sempre alcune mamme riescono a farlo. 
Tuttavia, oltre alle coccole dolci espressioni d'affetto, esistono numerosi altri modi in cui un genitore può sortire  un effetto positivo sullo spirito e sul benessere di un bambino che cresce. 

Questo libro offre consigli di buon senso per trasmettere l'affetto sin dalla nascita poiché alcuni suggerimenti sono un valido supporto efficace per costruire le basi migliori per il benessere, l'autostima e un duraturo vincolo parentale. 
I doni più importanti che farete ai vostri bambini sono il senso di sicurezza e la consapevolezza di meritare amore incondizionato.  

Un legame saldo comincia proprio dalla nascita e continua a rafforzarsi ogni anno che passa. Il modo e il momento in cui creerete questo legame influiranno sul benessere del bambino per il resto della vita.

Il bambino ha bisogno di AMORE e di attenzioni,  se dedichiamo il nostro tempo con amore e devozione, diventerà un uomo amabile e amorevole e saprà relazionarsi in qualsiasi luogo e contesto sociale. 

I bambini sono come spugne: pronti ad assorbire qualsiasi cosa, adorano ascoltare le filastrocche, le canzoncine e le favolette e tutto ciò che ascoltano stimola il cervello. Bisogna alimentare costantemente il cervello non solo attraverso la voce ma anche con giochi colorati e stimolanti.

Quindi....Alimentate il cervello del vostro bebè. Scegliete giocattoli e attività che favoriscano apprendimento attivo, esplorazione, capacità di risolvere i problemi adeguati all'età e dimostrate soddisfazione per ciò che fanno.
Prendetevi del tempo per giocare insieme al vostro bebè.
Trasmettete a vostro figlio fin dall'inizio una visione positiva di se stesso, in modo che crescerà con maggiore sicurezza e più fiducioso nella propria vita. 
Mostrate al bambino il vostro rispetto. Ditegli "per favore" e "grazie" con la stessa frequenza con cui lo dite a un adulto. Inoltre prendete l'abitudine di leggere una favoletta (possibilmente di sera) per coccolarlo ancora di più. 

Leggere è sicuramente un'attività piacevole sia per voi sia per il vostro bambino.
Un recente studio condotto presso la Johns Hopkins University negli Stati Uniti ha rivelato che i bambini anche di soli otto mesi sono in grado di riconoscere e ricordare le parole di una storia letta loro più volte. 
Leggere al vostro bambino è un modo di favorire il processo di apprendimento verbale, poiché permette di costruire un vocabolario di riserva per il successivo debutto nel mondo dell'oralità. Anna A.

Voi siete gli archi da cui i figli,
come frecce vive,
sono scoccati lontano.
L'arciere vede il bersaglio
sul sentiero dell'infinito
e vi tende con forza, affinché le Sue frecce
vadano rapide e lontane.
Tendetevi con gioia nella mano dell'Arciere;
poiché come ama la freccia che vola, 
così Egli ama l'arco che è saldo.  Kahlil Gibran













Nessun commento:

Posta un commento