giovedì 3 marzo 2016

ALIMENTAZIONE E SALUTE



VITA LUNGA E IN SALUTE di Linda Busato e Michela Trevisan 


Linda Busato  da oltre quarant'anni vive in Veneto (è nata a Toronto) e si dedica alla cucina naturale e al benessere naturale. Si è formata frequentando inizialmente corsi di alimentazione naturale per i bambini, di macrobiotica e di medicine alternative. 

Michela Trevisan  laureata in biologia e specializzata in scienza dell'alimentazione, inizia con la nascita dei due figli la professione di nutrizionista, con corsi di svezzamento e consulenze. Realizza menu per asili nido, tiene corsi di alimentazione naturale per le scuole di naturopatia e per la kousminiana Cibo è salute. Ha pubblicato anche il Manuale dei cibi fermentati e Liberi  da allergie e intolleranze. 


"VITA LUNGA E IN SALUTE" (Aam Terra Nuova Edizioni) è un libro ricco di suggerimenti pratici per prevenire e affrontare al meglio i disturbi legati al passare del tempo. Un libro che completerà la conoscenza attraverso valide informazioni che serviranno soprattutto per migliorare sia la salute fisica che quella psichica.  Inoltre nella prima parte del libro, Michela Trevisan suggerisce (attraverso il ricettario) quali alimenti scegliere per prevenire o curare i principali problemi della terza età, mentre nella seconda parte Linda Busato fornisce le ricette (oltre 80)  specificando le qualità nutrizionali e terapeutiche dei principali ingredienti, ovviamente accompagnate da immagini e splendide foto che  illustrano i vari piatti semplici e gustosi ma soprattutto nutrienti e salutari.

Un'alimentazione equilibrata e uno stile di vita attivo infatti, rappresentano per tutti una garanzia di salute e quindi una vita più longeva e sicuramente più serena. 
Tutto ruota intorno all'ambiente in cui viviamo, che comprende fattori invecchianti come il vento, la salsedine, l'inquinamento ecc. Si stima che il nostro invecchiamento dipende da fattori per il 30% genetici e per il 70% ambientali. Un altro fattore determinante è lo stile di vita: alcool, fumo, vita sedentaria e una dieta scorretta. 

IMPORTANZA DELL'IDRATAZIONE 
L'acqua costituisce circa il 50- 65% del tuo organismo. Se assumere alimenti freschi e naturali è importante, bere acqua viva è di importanza vitale. L'acqua è indispensabile alla vita, le cellule ne hanno bisogno per svolgere tutte le funzioni vitali, se essa viene a mancare: il fegato non depurerà , il rene filtrerà di meno, le cellule immunitarie saranno più lente. 

Oltre all'idratazione del corpo, c'è sicuramente bisogno anche di mantenersi attivi e creativi. Gli anziani attivi infatti, hanno una vita più lunga, hanno minor rischio di infarti, ipertensione o altre patologie più serie, e se poi svolgono un'attività fisica quotidiana (bastano anche 30 minuti al giorno di passeggiata ), corrono meno rischi di cadute e fratture, ma soprattutto riusciranno ad evitare anche malattie cognitive come il morbo di parkinson o l'alzheimer. 

Un altro fattore fondamentale è quello dell' ALIMENTAZIONE. 
Bisogna mangiare poco e bene. Meno cibo = LUNGA VITA. Uno studio condotto all'Università di St. Louis nel Missouri (USA), conferma che mangiare poco aiuta a invecchiare più lentamente, perché più calorie introduciamo più vengono accelerati i processi di invecchiamento. In pratica bisogna ridurre la quota calorica del 30% in modo da consumare tutte le calorie senza lasciar depositare niente nel nostro organismo. 

Quindi il nostro obiettivo deve sempre e soprattutto mirare al nostro benessere salutare, mantenere sempre in attività il cervello, nutrire la mente sempre con nuovi interessi ed aspetti della conoscenza (ad es: la lettura, l'arte, la musica, la filosofia, passeggiate tra la natura, o anche visite organizzate ecc.) Infine controllare lo stress (spesso lo stress causa malattie gravi). 

Non possiamo permetterci di correre dei rischi con la nostra salute...Se sottovalutiamo i fattori principali, l'invecchiamento sarà precoce e la vita sicuramente più breve!  Anna A. 





Nessun commento:

Posta un commento