lunedì 31 ottobre 2016

MEDICINE ALTERNATIVE

TUTTO E' ENERGIA  di ANNA FRANCA IANNELLO

Anna Franca Iannello  è bioarchitetto e consulente Feng Shui. Affianca alla professione di architetto la ricerca e lo studio dell'Energia sia come strumento di conoscenza che operativo, sia negli spazi che nella persona. E' consulente accreditato in Chue StyleFeng Shui della scuola di Gran Master Chun Kun Wah e specialista in Ba zi ovvero "carta energetica personale". 

"Tutto è Energia" (Nuova Ipsa Editore  www.nuovaipsa.com ) è un libro che nasce dal desiderio profondo di condividere strumenti che aiutano a ristabilire una connessione con il Creato e a centrare la "bussola interna" che ognuno possiede potendo così fare la scelta giusta nel momento migliore. 

Per comprendere perché tutto è Energia, possiamo iniziare dalla più importante scoperta che il fisico Wolfgang Pauli effettuò nella sua ricerca, il "Principio di Esclusione" che gli valse nel 1945 il premio Nobel per la fisica. 
Questo principio, che si basa sulle modalità con le quali le particelle elementari si dispongono negli atomi, spiega perché l'Universo che osserviamo ha una determinata struttura.

Chi siamo veramente?
Noi siamo ciò che pensiamo, tutto ciò che siamo sorge dai nostri pensieri e con i nostri pensieri "causiamo" il mondo. Il mondo che abbiamo creato è il prodotto del nostro pensiero. E dunque non può cambiare, se prima non modifichiamo il nostro modo di pensare (A. Einstein) 
Come un uomo pensa, così percepisce. Quindi non cercare di cambiare il mondo, ma scegli di cambiare la tua mente riguardo al mondo. La percezione è il risultato non la causa. Il mondo che vedi mostra solo quanta gioia ti sei permesso di vedere in te e di accettare come tua. E, se questo è il suo significato, allora il potere di dargli gioia deve essere dentro di te. 

Pochi apprezzano il reale potere della mente e nessuno rimane sempre consapevole di ciò. La mente è molto potente e non perde mai la sua creatività. Non "dorme"mai. Crea in ogni istante. Non ci sono pensieri futili. Qualsiasi pensiero produce una forma a qualche livello. 

Questa è la nota fondamentale della salvezza: 

Ciò che vedo riflette un processo nella mia mente, che inizia con la mia idea di ciò che voglio. Da questo punto la mente forma un'immagine, la giudica di valore e quindi cerca di trovarla. Queste immagini poi sono proiettate all'esterno, prese in considerazione, stimate reali e custodite come proprie. 
La percezione è coerente con il pensiero e riflette la scelta che facciamo e il valore che diamo a questa scelta. La percezione è soggettiva e non oggettiva, è un'idea e non un fatto, una scelta e non un fatto, un risultato e non una causa. 
Solo chi ha sperimentato anche solo una volta la condizione mentale della pace, risceglierà la pace. 
Solo il perdono è la via per giungere a questo: "Perdona e sarai liberato, condanna e sarai fatto prigioniero". Questa è la legge fondamentale della percezione. 

Tutto è Energia...L'Energia appartiene a questo mondo di materia dove noi la sperimentiamo in tutte le forme possibili ma che si possono ricompattare solo in due: AMORE o Paura. Quella che predomina (purtroppo ) è la paura, l'altra è quella che cerchiamo, a cui aneliamo.

Il nostro compito è quello di "investire" nell'amore per la conoscenza di sé stesso. Questa è  l'Espiazione. 
Espiare vuol dire tornare ad usare un unico sistema di pensiero quello dell'amore e non dell'attacco-difesa dell'ego. L'Espiazione è il nostro piano di correzione della mente. Tutto nella nostra vita è nostro piano personale di Espiazione e non c'è nulla che avvenga che non serva per questo motivo.  Anna A. 

"Siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita". Shakespeare 

"Nella mente ha origine la sofferenza; nella mente ha origine la cessazione della sofferenza". Buddha 






Nessun commento:

Posta un commento