mercoledì 11 gennaio 2017

SVILUPPO PERSONALE - PERCORSI DI CONSAPEVOLEZZA

CONVERSAZIONI CON L'INCONSCIO di ROBERTO DONDOLI 
La via per comunicare con il cervello del cuore 



Roberto Dondoli  è Trainer, Life Coach ed esperto di comunicazione. Master PNL iscritto alla NLP Society di R. Bandler, da molti anni segue il Dr. Roy Martina e sua moglie Joy, diventando uno degli assistenti ai loro corsi in Italia. Fa parte dell' ICON (International Christallin Oracle Network) come Oracolo Christallin. E' inoltre iscritto alla SIAF, Società Italiana Armonizzatori Familiari, come Operatore Olistico Trainer (TO1186T - OP). Esperto e Trainer di Channelling, insieme alla sua partner Iwona Sliwocka conduce dal 2013 un corso specifico dal titolo "Riscopri la tua Bussola Interiore" che accompagna i partecipanti nella via per comunicare con il loro Inconscio, il loro Cuore, il loro Se Superiore, le Entità Angeliche e i Maestri di luce. www.christallinconnections.com 

"Conversazioni con l'Inconscio" (Anima Edizioni   www.gruppoanima.it ) è un libro che accompagna ogni lettore verso un viaggio interiore dove i personaggi offrono le occasioni per domandare al proprio inconscio i perché della propria vita, ottenendo quelle risposte che lo porteranno a risolvere i propri conflitti interiori e  migliorare i rapporti con le persone che lo circondano. Un viaggio affascinante dove l'autore ci insegna come riconoscerla e trasformarla attraverso una nuova percezione della propria realtà. 
Il libro è composto da  9 giorni da interpretare e praticare: 

1 GIORNO - Piacere, sono l'inconscio
2 GIORNO - Perché mi ammalo
3 GIORNO - Il Karma
4 GIORNO - Niente è per caso
5 GIORNO - Le Decisioni
6 GIORNO - La Bussola interiore
7 GIORNO - Fai quello che ami
8 GIORNO - Dire NO
9 GIORNO - Essere il cambiamento 


La prefazione è di  ROY E JOY MARTINA:
Questo libro è stato una vera sorpresa; l'autore è riuscito a riunire qui tutta quella saggezza pratica che può aiutarti a comprendere una parte di te che controlla la tua vita più di quanto tu possa supporre. Leggendo questo libro, riuscirai fin dall'inizio a comprendere cosa sta succedendo nel tuo inconscio e successivamente sarai in grado di interagire con "lui". (Roy Martina)

Caro lettore, come psicologa, ho avuto spesso clienti con problemi che potrebbero facilmente essere risolti conoscendo quello che succede nell'inconscio e imparando a relazionarsi meglio con la voce nella propria "mente". 
Questo libro certamente ti darà degli spunti molto utili. Tutti noi abbiamo "voci" nella nostra testa e le nostre vita miglioreranno sensibilmente se comprendiamo come gestirle. Per questo motivo vi raccomandiamo di leggere questo libro e di prenderlo sul serio. Vi auguriamo una felicissima lettura di trasformazione. (Joy Martina)

Moltissime persone che hanno letto il libro si sono dette: "Sarebbe fantastico se anch'io potessi parlare con il mio inconscio come Giorgio (il protagonista del libro)".
Molte sono state le opere che mi hanno aiutato a crescere e mi hanno ispirato, e tra queste sicuramente "Conversazioni con Dio" di N. D. Walsh e "Il Monaco che vendette la sua Ferrari" di Robin Sharma, a cui devo l'ispirazione di questo libro. 

Provo come una sensazione di meraviglia e di eccitazione nell'accorgermi che il mio inconscio sta confermando quello che ho letto in molti libri, che tutto è possibile e che possiamo creare il futuro che desideriamo. La buona notizia è che hai il 100% di potere sul tuo atteggiamento, quindi in fondo tutto sta sotto il tuo controllo. 
Esistono contemporaneamente moltissime dimensioni che s'intrecciano costantemente e grazie al proprio pensiero, consapevole o meno che sia, l'essere umano sposta la propria percezione in una dimensione che in quel momento diventa la sua realtà. In questo modo, il futuro che vivi qui su questo piano è sempre influenzato dai tuoi pensieri che fanno accedere uno dei possibili futuri. 

Fai attenzione, non un futuro impossibile ma uno dei possibili futuri. Infatti, anche se vivi la tua vita, non sei solo ed esiste una costante interazione di ogni persona nella vita degli altri... e prima di chiamare un essere umano  "UOMO", un vero uomo, (come diceva una canzone di Bob Dylan), bisogna imparare a sincronizzare tutte le dimensioni...

Ricordo un saggio consiglio che mio nonno mi ripeteva spesso per istruirmi su come diventare un uomo: "Quando c'è qualcosa che non comprendi, quando hai una decisione importante da prendere, non preoccuparti, non sforzarti di conoscere le risposte e di capire subito cosa scegliere. Permettiti di dormirci su. Non esiste niente di così complesso nella vita che non possa essere risolto dopo una bella dormita!" Il giorno dopo,  la tua mente ti presenterà la soluzione più semplice e al tempo stesso più efficace. R. Dondoli 

Impara ad apprezzarti così come sei... Questo è il punto di partenza che libera ogni essere umano da qualsiasi condizionamento... 
Tale comportamento potrà dare spazio a perseguire ed esaudire qualsiasi realizzazione di una completa trasformazione!   Anna A. 




































Nessun commento:

Posta un commento