martedì 12 marzo 2019

SALUTE E BENESSERE - NUOVE SCIENZE

THE INTENTION EXPERIMENT di Lynne McTaggart 
Studi scientifici sul Campo Quantico 


Lynne McTaggart speaker, giornalista e scrittrice internazionale, è esperta di scienze all'avanguardia e di medicina alternativa. Lynne e suo marito Bryan Hubbard, co-fondatore della rivista e autore del libro rivoluzionario "The Untrue Story of You" vivono a Londra. 

"The Intention Experiment" Edizioni Mylife non è un libro ordinario e tu non sei un lettore ordinario, ma 
è un'opera che fa parte di un progetto ancora in corso iniziato nel 2001, dopo pubblicato il libro Il Campo Quantico. Con il Campo Quantico volevo dare un senso logico alle idee scaturite da esperimenti disparati e sintetizzarle in un'unica teoria generale. Il libro, che parlava di un universo interconnesso, proponeva una spiegazione scientifica di molti dei misteri umani più profondi, dalla medicina alternativa al risanamento spirituale, dalla percezione extrasensoriale fino all'inconscio collettivo. 

Questo libro non solo riassume le prove scientifiche sul potere dell'intenzione umana, ma spiega anche come usarlo nella vita a livello individuale e collettivo. 
Sul potere dei pensieri è stata prodotta molta letteratura, a cominciare da Pensa e arricchisci te stesso di Napoleon Hill probabilmente il primo guru dell'autorealizzazione. 
"Intenzione" è diventata la nuova parola magica della New Age. Gli operatori di medicina alternativa sostengono di favorire la guarigione dei pazienti "con  l'intenzione". Persino Jane Fonda consiglia di crescere i figli "con l'intenzione". 
"Mi chiedevo che cosa mai si intendesse con "intenzione" e come si facesse concretamente a "inviare un'intenzione" efficace. Dopo varie ricerche, e studi effettuati a riguardo, scoprii così che l'intenzione ha una miriade di applicazioni concrete nella vita reale. 
E' importante riconoscere che le conclusioni a cui sono giunta in questo libro rappresentano il frutto di una scienza di confine, nel senso che supera i limiti delle discipline accademiche convenzionalmente riconosciute". 

Ogni nostro pensiero è un'energia tangibile dotata della capacità di trasformare. Questo concetto fondamentale, ossia la capacità del pensiero di agire sulla materia, è il fulcro dell'inconciliabile differenza di vedute sul mondo tra la fisica classica (la scienza del grande mondo visibile) e la fisica quantistica (la scienza dei componenti più piccoli del reale). Questa differenza riguarda la natura stessa della materia e dei modi in cui è possibile operare su di essa per modificarla. 

The Intention Experiment si basa su un presupposto apparentemente "folle", ossia che il pensiero influenza la realtà fisica. Quest'opera prende in considerazione tre aspetti. Il corpo centrale dell'opera (dal 1 al 12 capitolo) si prefigge di sintetizzare tutte le prove sperimentali esistenti sull'intenzione in una teoria scientifica coerente che ne spieghi il funzionamento, le modalità d'uso nella vita quotidiana e le condizioni per amplificarne gli effetti. La seconda parte (capitolo 13) propone un modello per utilizzare efficacemente l'intenzione nella propria vita attraverso una serie di esercizi  e consigli per "potenziarla". L'ultima parte del libro è costituita da una serie di esperimenti personali e di gruppo. Il capitolo 14 descrive esperimenti informali sull'uso dell'intenzione nella vita di tutti i giorni che puoi condurre per tuo conto. (test individuali) Oltre ai test individuali, si possono eseguire anche grandi esperimenti di gruppo (capitolo 15). 
Il potere dell'intenzione, usato a livello collettivo, potrebbe essere la forza in grado di agevolare il rinnovamento e il risanamento del nostro Pianeta. Assieme a quella di migliaia di altre persone, la tua voce solitaria, per ora flebile, potrebbe trasformarsi in una grande sinfonia. Anna A. 

"L'essere umano è una parte di quel tutto che chiamiamo universo, una parte limitata nel tempo e nello spazio. Percepisce se stesso, i suoi pensieri ed emozioni come qualcosa di separato dal resto, in una sorta di illusione ottica della coscienza". (Einstein) 



Nessun commento:

Posta un commento